Politica
sestri levante

Il bilancio di amministrazione pubblica di Sestri? Un "pasticciaccio", secondo l'opposizione

Voto contrario del gruppo di Fratelli d'Italia in consiglio comunale

Il bilancio di amministrazione pubblica di Sestri? Un "pasticciaccio", secondo l'opposizione
Politica Sestri - Val Petronio, 01 Ottobre 2021 ore 14:48

A maggioranza viene approvato il Bilancio consolidato del gruppo amministrazione pubblica del Comune di Sestri Levante
Il Gruppo Consiliare di Fratelli D'Italia: “un gran pasticcio questa delibera, mai vista così tanta confusione ed errori. Andava ritirata e ripresentata corretta”

Il metodo di consolidamento

“Quer pasticciaccio brutto ....  del bilancio consuntivo, tanto per citare il famoso romanzo di Carlo Emilio Gadda – ironizzano i Consiglieri del Gruppo di Fratelli d’Italia Giancarlo Stagnaro e Marco Conti – il documento, approvato con i soli voti della maggioranza, andava rivisto e corretto per i numerosi errori e le mancanze in esso contenute”.
“Il Bilancio consolidato viene predisposto con lo scopo di rappresentare la consistenza patrimoniale e finanziaria del comune e delle sue società partecipate – dichiara Giancarlo Stagnaro, capogruppo di Fratelli d’ Italia - E’ un documento molto importante, la cui redazione non è rimessa al libero arbitrio dell’estensore ma deve rispettare in modo rigoroso i requisiti previsti dal principio contabile A/4 allegato al D. Lgs. 118/2011. Pertanto era più che logico sostenere che il metodo di consolidamento applicabile era quello integrale mentre leggendo la nota integrativa il metodo utilizzato è stato quello proporzionale. Quale metodo di consolidamento è stato applicato in questo bilancio? ho domandato a Sindaco, Assessore e Segretario Generale. Quello corretto, previsto dal principio contabile e applicato lo scorso anno, ovvero quello integrale oppure il metodo proporzionale riportato nella nota integrativa e ribadito dai revisori nel loro parere? La risposta è stata il panico generale a cui è seguita un'intensa attività telefonica che è sfociata con aver anticipato la pausa prima del tempo comunicato ad inizio assemblea….”.

I trasferimenti

“Ma andiamo avanti – prosegue Stagnaro – se ci fosse stata fornita l’informativa prevista dal principio contabile avremmo potuto apprendere e forse anche comprendere meglio, per esempio, la natura dei trasferimenti che Mediaterraneo Servizi srl dichiara di aver ricevuto dal Comune di Sestri per centinaia di migliaia di euro, compresi quelli che costituiscono la parte più rilevante e che sono stati qualificati (riportiamo la descrizione utilizzata nella nota integrativa della controllata) come “CONTRIBUTI MANIFESTAZIONI CULTURALI” quando nel 2020 le manifestazioni sono state pressoché assenti per le cause a tutti noi ben note”.
“Il bilancio consolidato 2020 di tutto il gruppo amministrazione pubblica di Sestri Levante (incluse le società partecipate) ha chiuso con una bella perdita di 1.780.000,00 – dichiara il Consigliere comunale e metropolitano Marco Conti – Ci si nasconde dietro la pandemia da Covid 19 ma la situazione finanziaria globale ha criticità strutturali che vengono dal passato”.

“Se ci fossimo trovati in una assemblea condominiale e l'amministratore avesse presentato ai condomini una delibera fatta in questo modo qualunque Giudice di Pace l’avrebbe annullata in un batter d'occhio – ha commentato sarcasticamente Marco Conti durante la dichiarazione di voto – nella replica del Segretario Generale veniamo a sapere che le rettifiche alla nota integrativa sono state fatte ma non trasmesse ai Consiglieri per evitare polemiche….. In pratica siamo arrivati in aula con una delibera non completa e mancante di una parte fondamentale. Nel ribadire il voto negativo del gruppo di Fratelli d'Italia a questa pratica ritengo che quanto successo sia gravissimo, una sfilza di errori, lacune e mancanze che trovo inaccettabili considerato inoltre che l'amministrazione comunale si è rivolta ad una società di consulenza esterna per la redazione del documento”.