Politica
politica

Il giovane Gabriel Dell'Uomo nuovo coordinatore Pd di Sestri Levante

Succede a Dantino Stagnaro, dimessosi per la necessità di rinnovamento interno al partito

Il giovane Gabriel Dell'Uomo nuovo coordinatore Pd di Sestri Levante
Politica Sestri - Val Petronio, 24 Settembre 2021 ore 15:01

Giovedì 23 settembre presso il circolo “Coduri” di Sestri Levante, si è riunita l’assemblea degli iscritti al Partito Democratico del comune di Sestri Levante.

L’assemblea è iniziata con la presentazione delle dimissioni dal ruolo di coordinatore comunale dei circoli di Dantino Stagnaro, il quale ha spiegato questa scelta dovuta in particolare alla necessità di un rinnovamento interno al Partito. “Ovviamente la mia adesione al Partito non è in discussione e continuerò a mettere a disposizione di tutti la mia esperienza e il mio contributo.”- commenta Stagnaro.

A seguito della discussione generale in assemblea su temi di politica nazionale e locale l’assemblea ha proposto come nuovo Coordinatore comunale Gabriel Dell’Uomo, il quale nell’ottica di rinnovamento e di riassetto della piattaforma organizzativa dei circoli di Sestri ha accettato di assumere questo incarico.

Si apre la fase congressuale

“La fase congressuale che si aprirà nelle prossime settimane sarà la sede per discutere della nuova organizzazione che i circoli di Sestri decideranno di darsi per affrontare le sfide che il futuro ci pone davanti”- commenta Dell’Uomo “Con la consapevolezza che l’unione fa la forza e che la presenza sul territorio e l’ascolto sono da sempre le nostre parole chiave con le quali portiamo avanti la nostra attività politica.”

Eletto all'unanimità

L’assemblea si è conclusa con la votazione sul nuovo Coordinatore che ha eletto con un voto unanime Gabriel Dell’Uomo.

I circoli PD di Sestri Levante, nell’augurare buon lavoro al nuovo coordinatore ringraziano Dantino Stagnaro per il lavoro che ha svolto in questi anni, per aver guidato al meglio fasi complicate della vita politica del nostro Paese e nel nostro territorio e per aver sempre messo a disposzione di tutti la sua esperienza e la sua grande lucidità nel leggere l’attualità politica.