Lega Nord commissariata, resa dei conti nel carroccio

Francesco Bruzzone sostituisce Giorgio Roncisvalle, che paga la debacle elettorale a Chiavari

Lega Nord commissariata, resa dei conti nel carroccio
29 Agosto 2017 ore 14:52

Lega Nord commissariata, prende il via la resa dei conti post elettorale nella Lega del Tigullio. Via come segretario provinciale Giorgio Roncisvalle, arriva, come commissario, il presidente del consiglio regionale Francesco Bruzzone.

Lega Nord commissariata, decisione presa a fine luglio: Roncisvalle paga il disastro elettorale

La decisione del commissariamento non è ancora stata ufficializzata, ma è stata decisa a fine luglio dal consiglio regionale del partito, con la votazione della proposta di commissariamento quasi unanime, con unico voto contrario quello del segretario cittadino del Carroccio, Vittorio Mazza. Roncisvalle, 68 anni consigliere comunale a Chiavari dal 1993 al 1997 e assessore ai lavori pubblici nella giunta di Vittorio Agostino, sarebbe stato rimosso dal suo ruolo per via degli scarsi risultati ottenuti alle amministrative di giugno, dove la Lega Nord in città ha raccolto il 5,45% (pari a 653 voti). Un tracollo, se confrontato con il risultato delle regionali del maggio 2015, quando il Carroccio in città ottenne il 23,65% (2.274 voti).

Roncisvalle: «Colpa del risultato alle amministrative? Noi abbiamo seguito le indicazioni da Genova»

Giorgio Roncisvalle
Giorgio Roncisvalle

Nei mesi precedenti alle elezioni, la base chiavarese del partito è stata fortemente critica sulla scelta di appoggiare la ricandidatura a sindaco di Roberto Levaggi, ma la linea dei vertici regionali della Lega era quella di unire tutto il centrodestra per sostenere l’ex primo cittadino. «Non so ancora nulla su un eventuale mio commissariamento poiché non è ancora arrivata alcuna comunicazione ufficiale, devo ancora sapere le ragioni – ha dichiarato Roncisvalle -. Motivo principale il risultato delle amministrative? In verità non lo so; noi abbiamo seguito le indicazioni (nda, sostenere Levaggi alle amministrative) arrivate da Genova». Bocche cucite sul commissariamento, anche da parte del segretario cittadino, Vittorio Mazza, mentre, contraria alla decisione secondo indiscrezioni, la base del Carroccio chiavarese, che rimane con Roncisvalle: «Ad oggi non c’è nessun atto ufficiale, e Roncisvalle è sempre segretario del Tigullio della Lega. Finché non vedo le motivazioni ufficiali di questa scelta preferisco non commentare questa decisione».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità