Politica
maltempo

"Maltempo su Genova, ma qualcuno pensa alla campagna elettorale"

Le accuse del Movimento Cinque stelle a Toti

"Maltempo su Genova, ma qualcuno pensa alla campagna elettorale"
Politica Chiavari - Lavagna, 14 Novembre 2021 ore 07:10

“Abbiamo atteso invano che il presidente di Regione Liguria e il sindaco di Genova si pronunciassero in merito alla botta di maltempo che si è abbattuta oggi sulla nostra città. Abbiamo atteso a lungo, perché in genere appena denunciamo una loro inadempienza, i fenomeni ci accusano di sciacallaggio, per poi correre ai ripari. Ma niente, l’attesa non è servita (o forse sì: il “Re” è nudo?) e hanno perso un’occasione per mollare le loro autocelebrazioni e pensare ai genovesi. Erano, ormai è certo, troppo impegnati a farsi i complimenti reciproci al point elettorale arancione”.

 

Lo dichiarano i consiglieri del M5S Liguria e Genova.

 

“Qualcuno informi allora chi governa la città e la regione che in Valpolcevera e in Valbisagno si sono riversate piogge torrenziali causando allagamenti importanti. Che nel sottopasso di via Milano i vigili del fuoco hanno tratto in salvo tre persone rimaste intrappolate nella loro macchina. Che in via Molinetto un uomo è stato salvato dopo l’uscita dagli argini del Rio Molinetto. Che due frane insistono a Sant’Eusebio, sulle alture della nostra città, dove un muraglione è franato a pochi metri da un autobus. E che sull'A12 ci sono stati straripamenti nel tratto compreso tra Genova Est e Genova Nervi”.

 

“Nonostante il bollettino, dopo le 18.00, il presidente di Regione ha avuto la faccia tosta di postare, su Facebook, le seguenti parole: “Un bel sabato pomeriggio a Genova”. Bello? Ma dai! Cari Toti e Bucci, avete dato un’occhiata fuori?”.