Massimo Casaretto si ricandida con “Insieme per Carasco”

Classe 1954 ed ex dipendente delle Ferrovie dello Stato, Casaretto ha annunciato la sua ricandidatura

Massimo Casaretto si ricandida con “Insieme per Carasco”
Valli ed entroterra, 29 Marzo 2019 ore 11:23

Massimo Casaretto, sindaco uscente del comune di Carasco, ha annunciato la sua ricandidatura con la lista civica “Insieme per Carasco”.

Elezioni a Carasco

Classe 1954 ed ex dipendente delle Ferrovie dello Stato, Casaretto è stato consigliere comunale di minoranza dal 1995 fino all’elezione a sindaco nel 2014. Sempre attivo sul territorio è stato anche capogruppo degli Alpini di Carasco dal ’99 al 2014 e dirigente della Polisportiva Old Stars dal ’78 al ’90.

I nomi che andranno a comporre la lista civica non sono stati ancora annunciati. Casaretto spiega che saranno presentati i candidati nei prossimi giorni.

“Siamo una lista civica come 5 anni fa – spiega il sindaco uscente – Mi ricandido per rispetto dei cittadini che mi hanno votato e per quelli che mi vogliono votare. Il programma è ancora da definire. Ci sono ancora tante opere che bisogna terminare”.

Casaretto si sofferma sui lavori in via di partenza:

“Una delle ultime opere assegnate è la profilatura dello Sturla che deve essere messo in sicurezza. I lavori inizieranno la prossima settimana con la chiusura di una finestra a monte della diga e successivamente verrà fatta la profilatura fino al ponte nuovo”.

Gli obiettivi dei prossimi anni:

“Tra gli obiettivi vi è la realizzazione della scuola d’infanzia statale per l’anno scolastico 2020/2021 e poter ripartire con il Puc che è fermo dal 1985”

 

 

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: