interrogazione

Metanodotto Sestri Levante-Recco, i dubbi del gruppo regionale Pd

Il consigliere del Pd Luca Garibaldi chiede maggiore cautela nel valutare l'opera

Metanodotto Sestri Levante-Recco, i dubbi del gruppo regionale Pd
Politica Sestri - Val Petronio, 21 Luglio 2021 ore 15:52

ì“Sarebbe utile costruire un tavolo tecnico con l’associazione degli agricoltori, la Regione e l’azienda, per tutelare i proprietari dei terreni”, è la proposta di Luca Garibaldi capogruppo del Partito Democratico –Articolo1 in Regione che ha presentato in consiglio regionale un’interrogazione per chiedere se fosse stato valutato l’impatto ambientale del progetto per la realizzazione del metanodotto, tra Sestri Levante e Recco, e se i ristori offerti per gli espropri fossero adeguati.

Valutare l'impatto ambientale e l'entità dei ristori

“Da parte della Regione ci vorrebbe più attenzione verso determinate realtà, che sulla carta sono classificate come ‘campi’, ma che per il territorio sono aziende. Sarebbe importante far incontrare i proprietari con l’azienda che deve effettuare i lavori e creare insieme alle associazioni un tavolo per fare massa critica, visto che si tratta di un’opera piuttosto invasiva che attraversa Sestri Levante e arriva fino a Recco”.