Menu
Cerca

Musel e Bike Sharing, per Marco Conti sono un insuccesso

Il consigliere comunale di minoranza torna a scagliarsi contro Mediaterraneo

Musel e Bike Sharing, per Marco Conti sono un insuccesso
Politica Sestri - Val Petronio, 03 Luglio 2018 ore 18:16

Il capogruppo di “Riprenditi Sestri – Sestri Popolare” Marco Conti torna a prendere di mira Musel e Bike Sharing, entrambi gestiti da Mediaterraneo Servizi, società partecipata dal Comune di Sestri Levante.

Il consigliere comunale di minoranza torna a scagliarsi contro Mediaterraneo

Per quanto riguarda il Bike Sharing, secondo il consigliere comunale di minoranza nel 2017 i nuovi abbonamenti sono stati 82, nel primo semestre del 2018 sono invece stati 47. Complessivamente, in sei anni di servizio, le tessere abilitate sono ad oggi 271. Il Musel, invece, dal 1° gennaio al 30 maggio di quest’anno, ha fatto registrare 1.260 visitatori, pari ad una media di 8,4 al giorno, per un incasso complessivo di 1.250 euro. Mediamente, sottolinea Conti, il Musel costa annualmente circa 100mila euro. “Forse – conclude Con ti – è il momento di tagliare i rami secchi e concentrare sforzi umani ed economici in altre necessità e priorità”.