Politica
novità

Nasce a Cogorno il Consiglio Comunale dei ragazzi

"Un'ottima base di apprendimento - spiega il sindaco Garibaldi - per formare i Sindaci i consiglieri e, soprattutto, i cittadini del domani"

Nasce a Cogorno il Consiglio Comunale dei ragazzi
Politica Chiavari - Lavagna, 18 Agosto 2021 ore 17:06

Il Comune di Cogorno, in collaborazione con le scuole del territorio, al fine di contribuire alla realizzazione di un modello di paese a misura dei giovani, recependo la  sensibilizzazione sull'argomento da parte di Anci Giovani Liguria, promuove la  costituzione del Consiglio Comunale dei Ragazzi. Un nuovo strumento di educazione alla democrazia e all’impegno sociale, che nasce con l’intento  di favorire la partecipazione dei ragazzi alla vita collettiva, la consapevolezza dei diritti e delle responsabilità, di cui sono portatori, e lo sviluppo del legame che possiedono con il territorio di appartenenza e con le sue istituzioni, sostenendo così la loro formazione  civica all’interno del percorso scolastico.

Una sede istituzionale di confronto tra giovani e adulti

Il Consiglio comunale dei Ragazzi costituirà la sede istituzionale in cui i giovani potranno esprimere le proprie  opinioni, confrontarsi fra loro e con gli adulti su problematiche reali, imparando a  gestire le conflittualità e a superare l’individualismo. Si potrà inoltre elaborare proposte per migliorare il territorio in cui vivono e ricercare soluzioni nel rispetto delle esigenze di tutta la  comunità, portando il contributo di tutte le classi che parteciperanno al progetto: "In altre parole il Consiglio Comunale dei Ragazzi renderà i giovani cittadini protagonisti - ha detto il consigliere comunale incaricato al progetto, Luca Torrente -. Siamo tra i primi comuni in Liguria a cogliere l’appello di Anci Giovani amministratori del quale faccio parte, finalizzato alla sensibilizzazione di tematiche legate alla crescita e allo sviluppo della partecipazione attiva dei cittadini del futuro. Nell’ultimo consiglio comunale è stato approvato il regolamento del consiglio dei ragazzi. Saranno coinvolti tutti i ragazzi delle classi 4 e 5 della primaria e delle classi 1 2 3 delle medie. C’è stato molto lavoro nel regolamento per riuscire a coinvolgere tutti i ragazzi nella vita del consiglio comunale dei ragazzi e non solo i consiglieri".

Elezioni all'interno delle classi partecipanti al progetto

"Con l'approvazione del nuovo regolamento del Consiglio Comunale dei Ragazzi costruiamo il futuro - ha commentato il Sindaco di Cogorno Gino Garibaldi -. Nel regolamento della nuova assemblea di giovanissimi rispettata la parità di genere. Sindaco e vicesindaco saranno eletti all'interno delle classi partecipanti al progetto. Non sarà una competizione elettorale, ma un'ottima base di apprendimento per formare i Sindaci i consiglieri e, soprattutto, i cittadini del domani. E, non ultimo, dare spazio alle tematiche e alle questioni che riguardano in prima persona i giovanissimi del nostro comune".