Politica

Navigare a Carasco non è semplice: disservizi all'ordine del giorno

Connessioni ballerine e rallentamenti nelle ore di punta: nuovo incontro in biblioteca martedì 23 gennaio

Navigare a Carasco non è semplice: disservizi all'ordine del giorno
Politica Valli ed entroterra, 21 Gennaio 2018 ore 14:21

Adsl a Carasco, esperienza e disservizi: è questa la tematica che è stata affrontata nel corso dell’ incontro pubblico che si è tenuto sabato 13 gennaio alle 15 presso la Biblioteca di Carasco.

Raccolte le prime segnalazioni di disservizio

«Hanno partecipato complessivamente una decina di persone a titolo di privati – afferma il vice sindaco Diego Marchiolè che ha organizzato questo primo appuntamento – . È stata l’occasione per raccogliere le prime segnalazioni di disservizio». Diverse le questioni sollevate dai cittadini, come l’instabilità di connessione (con cadute del collegamento) in zona centro Pontevecchio e Via Montanaro Disma, in zona Santa Maria di Sturla, in Via Comorga. «Sono stati riscontrati dai cittadini e ci sono stati segnalati nel corso dell’incontro di sabato – aggiunge – anche problemi di rallentamento del traffico dati in alcuni orari della giornata, rallentamento che colpisce tutto il territorio comunale».

Per i cittadini in arrivo un questionario

Quali sono i prossimi passi che compierà l’amministrazione comunale di Carasco per trovare la soluzione a queste problematiche? «A breve verrà predisposto un questionario – spiega Marchiolè – che vogliamo diffondere tra i privati e le aziende del territorio, con lo scopo di ottenere ulteriori segnalazioni». Compiuto questo passaggio, una volta raccolte tutte le informazioni, l’amministrazione provvederà a contattare Telecom: «Il nostro scopo è quello di avere una mappatura dei servizi esistenti e un cronoprogramma aggiornato per quanto riguarda i lavori di miglioramento della rete e i livelli di servizi offerti per l'utenza», chiarisce il vice sindaco.

Martedì 23 gennaio nuovo incontro in Biblioteca a Carasco

Marchiolè negli ultimi mesi ha constato un aumento delle richieste relative alla connessione in paese, alcune situazioni sono già state risolte, ora si vuole capire se anche questi disservizi possono avere un epilogo positivo.
In agenda, per tutti gli interessati, è già previsto un prossimo incontro che si terrà sempre presso la Biblioteca di Carasco alle ore 15 di martedì 23 gennaio.