Politica
Diga perfigli

"Nuovi argini Entella, Lavagna che fai?"

Martedì 29 il consiglio, ma nessun ordine del giorno a riguardo: il Comitato Giu' le mani dal fiume Entella perplesso

"Nuovi argini Entella, Lavagna che fai?"
Politica Chiavari - Lavagna, 28 Giugno 2021 ore 07:05

"Per martedì 29 giugno 2021 è stato convocato il consiglio comunale di Lavagna: l'ordine del giorno non comprende nessun argomento riguardante le vicende relative ai nuovi argini sul fiume Entella, quindi pare che non si parlerà dell’eventuale revoca delle delibere del Comune di Lavagna del 2013, con le quali il Comune aveva aderito al progetto in questione ed alla relativa riqualificazione urbana". Così per
il Comitato Giù le mani dal fiume Entella, Giovanni Melandri che torna sull'annosa questione dell'opera.

"Il fatto che nessun provvedimento bloccante sia presentato in consiglio, lascia perplessi"

Continua Melandri:

"In un’intervista del 17 giugno 2021, il sindaco Mangiante ha sostenuto che tale argomento sarebbe stato oggetto di approfondimento con il legale incaricato, che ne avrebbe valutato l’opportunità; nel caso, tale provvedimento non fosse già ritenuto assorbito dal recesso all’accordo di programma.

Nel frattempo, in data 24 giugno 2021, il sindaco metropolitano Marco Bucci ha dichiarato che i provvedimenti finora emessi dal Comune di Lavagna, compreso il recesso dall’accordo di programma, sono 'fuffa' , per cui Città metropolitana procederà con la sottoscrizione del contratto, cui seguiranno i lavori.

Per quanto sia pendente presso la competente Soprintendenza la richiesta di vincolo sulla piana del fiume, presentata da Italia Nostra, cui dovrebbe accodarsi anche il Comune di Lavagna, il fatto che nessun provvedimento bloccante sarà presentato al prossimo consiglio, a una settimana dalla probabile sottoscrizione del contratto con la ditta vincitrice dell’appalto, lascia alquanto perplessi".