Politica
Chiavari

"Nuovo aree gioco, campetti e palestre all'aperto per giovani e famiglie"

Gli interventi effettuati e quelli previsti: parla Messuti

"Nuovo aree gioco, campetti e palestre all'aperto per giovani e famiglie"
Politica Chiavari - Lavagna, 06 Giugno 2022 ore 14:14

Nuove aree gioco, campetti e palestre all’aperto per i più giovani e per le famiglie.

Gli interventi presenti e futuri

“Più spazi dedicati ai giovani. Parchi, giardini e campetti per il tempo libero e per lo sport. Chiavari sempre più vivibile grazie agli interventi che abbiamo realizzato e progettato per il futuro. Spazi pubblici valorizzati e accoglienti, sicuri ed inclusivi, che offrono occasioni di socialità e di gioco. Ma anche spazi verdi ben tenuti e fruibili per contribuire a educare al rispetto dell’ambiente” lo afferma il candidato sindaco Federico Messuti.

“Sono stati appena installati i nuovi giochi all’interno della spiaggetta del porto, una piramide e una carrucola, parte del progetto complessivo di sistemazione e riqualificazione dell’area che prevede la costruzione di una rampa di accesso, anche per disabili, per collegarla alla passeggiata. Verrà, inoltre, potenziata l’area fitness già presente, con servizi igienici, illuminazione a led e un impianto di videosorveglianza. La zona, al cui interno si trova il Parco della Memoria inaugurato nel 2021, diventerà utilizzabile tutto l’anno da famiglie, con bambini e ragazzi, e da turisti”.

“Grazie al lavoro svolto in questi anni siamo riusciti a dare ai chiavaresi più spazi aggregativi dove trascorre il tempo libero all’aperto. Da piazza del Buono, con nuovi scivoli e giochi, a Caperana con il campetto polisportivo e gli attrezzi fitness; dal nuovo campo sportivo Celeri a piazza Salvo D’Acquisto, dove è stata collocata un’area per lo sport e un tavolo da ping pong. I chiavaresi potranno continuare a godere di spazi vivibili e ben progettati, a misura di bambino e ragazzo. Vogliamo, infatti, realizzare un nuovo campetto da gioco a Sant’Andrea di Rovereto e uno nell’ex area di Iren all’inizio di via Mafalda di Savoia, oltre ad individuare nuove zone per lo sport a Caperana e a Sampierdicanne”.

Conclude Messuti: “Il 12 giugno scegliete la continuità e la competenza. Scegliete chi con i fatti e i progetti in cinque anni ha cambiato in meglio Chiavari ”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter