Politica
sanità

Ospedaletto di Cicagna, presto un sopralluogo per potenziare i servizi

Lo annuncia il consigliere regionale di Forza Italia Claudio Muzio

Ospedaletto di Cicagna, presto un sopralluogo per potenziare i servizi
Politica Valli ed entroterra, 10 Settembre 2021 ore 18:11

“Prendo formalmente qui in Consiglio Regionale l’impegno di effettuare nei prossimi giorni un sopralluogo presso il polo sanitario della Val Fontanabuona, l’ospedaletto di Cicagna, per verificare de visu, di persona, che tutte le attività e i servizi elencati quest’oggi in aula dall’assessore siano stati effettivamente riattivati. Si tratta, oltre al punto prelievi, che ha lavorato senza interruzione anche durante l’emergenza, dell’ambulatorio infermieristico, degli uffici Cup e dell’anagrafe, degli ECG, della pediatria, dei medici di medicina generale, degli ambulatori per le visite specialistiche di oculistica, otorinolaringoiatria, cardiologia e chirurgia vascolare, delle attività consultoriali. Se così fosse, si tratterebbe sicuramente di un elemento positivo per gli abitanti della Val Fontanabuona, delle aree limitrofe e più in generale per la ASL4”. E’ quanto ha dichiarato il consigliere regionale Claudio Muzio, capogruppo di Forza Italia, al termine della discussione in aula della sua Interrogazione relativa all'ospedaletto di Cicagna in Val Fontanabuona.

Aiuti dal Recovery Fund

“Sono molto soddisfatto – ha proseguito Muzio - per il fatto che la Giunta regionale abbia ribadito il ruolo strategico di questo polo sanitario per l’intero territorio della ASL4. Credo che questo ruolo potrà diventare ancor più importante con l’attuazione del Recovery Fund, che prevede per la sanità la realizzazione di strutture (ospedali e case di comunità) mirate al rafforzamento della medicina territoriale, con l’obiettivo di creare un filtro efficace rispetto all’ospedalizzazione e agli accessi impropri al Pronto Soccorso. L’ospedaletto di Cicagna è nato proprio con tali finalità e da tempo sono impegnato per far sì che esse trovino piena ed adeguata attuazione. Credo che il PNRR rappresenti un’occasione unica affinché ciò avvenga e in tale direzione garantisco la mia attenzione ed il mio monitoraggio”. ha concluso il capogruppo di Forza Italia.