Politica
Il commento

Parco di Portofino, Pastorino: «La giunta Toti limita le aree contigue, un altro esempio di politica che pensa agli interessi di pochi»

L'affondo del capogruppo in consiglio regionale di Linea Condivisa

Parco di Portofino, Pastorino: «La giunta Toti limita le aree contigue, un altro esempio di politica che pensa agli interessi di pochi»
Politica Rapallo - Santa Margherita, 02 Gennaio 2023 ore 15:13

Parco di Portofino, l’affondo di Gianni Pastorino, capogruppo in consiglio regionale di “Linea Condivisa”.

Il commento di Pastorino

«Con una bellissima mossa a sorpresa (delibera n. 37 81 del 28-12-2022) la Giunta Toti ha deciso di limitare le aree contigue del Parco di Portofino per, udite udite, 5 anni - esordisce Pastorino -. Questa politica regionale ha come riferimento un mondo venatorio retrivo e ideologico. Siamo certi infatti che anche nel mondo della caccia non tutti la pensino in questo modo. Queste sono le battaglie della Lega, del deputato Bruzzone e di tutti coloro che continuano a ritenere i parchi come un limite e non una prospettiva di sviluppo culturale, sociale ed economico di un territorio. Così facendo si uniscono le politiche nazionali con quelle regionali in una logica di mancanza di tutela del territorio che fa veramente spavento. In questo Paese siamo esattamente questo: capaci di fare condoni edilizi come quello di Ischia e poi piangere su quanto avviene, non pensare allo sviluppo e alla tutela di un territorio ma agli interessi di pochi, siano questi di origine venatoria o di origine edilizia. Così la Giunta Toti, mentre preparava feste e lustrini, ha detto esattamente cosa ne pensa del suo territorio. Per questo come Linea Condivisa presenteremo un atto urgente per chiedere spiegazione di quanto sta avvenendo».

Seguici sui nostri canali