Elezioni Regionali

PD chiede modifiche alla legge elettorale della Liguria

Per i consiglieri dem la doppia preferenza di genere "È una norma di civiltà"

PD chiede modifiche alla legge elettorale della Liguria
Chiavari - Lavagna, 27 Giugno 2020 ore 09:02

I consiglieri del Partito Democratico di regione Liguria esultano per la scelta del Consiglio dei Ministri che ha invitato i governi regionali  a colmare le lacune a riguardo delle leggi elettorali, introducendo la doppia preferenza di genere. Per questo i consiglieri dem chiederanno, per iscritto, al Presidente del consiglio regionale Piana di inserire il tema in discussione.

“Doppia preferenza di genere, norma di civiltà”

“Abbiamo molto apprezzato – comunicano i consiglieri dem – la scelta del Consiglio dei ministri di ieri, che invita le Regioni a prendere provvedimenti per colmare le lacune presenti nelle proprie leggi elettorali introducendo la doppia preferenza di genere, tema che non da oggi riteniamo una norma di
civiltà. Dopo avere riunito il Gruppo, abbiamo già avuto modo di comunicare al presidente Piana, e lo faremo domani per iscritto, la richiesta di porre il tema in discussione nell’Ufficio di Presidenza Integrato, luogo deputato alla programmazione dei lavori consiliari, già convocato per lunedì prossimo. Il tema per noi non è se ma come dare attuazione all’indirizzo indicato dal Consiglio dei ministri. È nostra intenzione proporre non solo la doppia preferenza di genere ma anche il superamento del listino. Nel momento in cui modifichiamo la legge elettorale lo dobbiamo fare fino in fondo per superare tutte le contraddizioni presenti nell’attuale normativa».

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità