Politica
Chiavari

Prolungamento di viale Kasman, Grillo contrario

"Noi non siamo favorevoli: andrebbe a impattare irrimediabilmente sulla piana dell’Entella"

Prolungamento di viale Kasman, Grillo contrario
Politica Chiavari - Lavagna, 02 Maggio 2022 ore 14:11

Prolungamento di viale Kasman, interviene Grillo: "Leggiamo da più parti che alcuni candidati sindaco sono favorevoli al prolungamento di viale Kasman, e anzi, lo auspicano. Sentiamo parlare di questo progetto da molti anni: è un’opera pensata per ridurre la pressione sulle arterie che portano verso Carasco, ma molto rilevante a livello ambientale. Noi non siamo favorevoli: andrebbe a impattare irrimediabilmente sulla piana dell’Entella (che, lo ricordiamo, è un’oasi faunistica ed un sito di importanza comunitaria), già attaccata dall’opera della cosiddetta Diga Perfigli. Non pensiamo che aumentare il numero delle strade sia la soluzione migliore al problema del traffico: questo tipo di visione non è lungimirante e si limita a fornire una soluzione tampone, che se anche aiutasse a smaltire il traffico intenso a Caperana e/o a San Salvatore, non potrebbe farlo a Carasco. Diamo spazio alle macchine e le macchine aumenteranno, così come il traffico. Certo però il problema va affrontato ed una soluzione va trovata.  Secondo noi quella più immediata è la creazione di parcheggi di interscambio dove i cittadini possano lasciare i mezzi privati e da dove partano mezzi pubblici elettrici utili a raggiungere i diversi punti della città: questo consentirebbe di iniziare ad abbassare l’intensità del traffico e l’inquinamento cittadino. Poi naturalmente servirebbe ragionare a scala territoriale e non solo comunale perché i problemi non vanno scaricati sui Comuni vicini ma risolti. Si continua a pensare che la soluzione sia quella di creare nuove strade e nuovi parcheggi, possibilmente in centro, ma il territorio non ha bisogno di nuovo cemento ed al pianeta servono più ossigeno e meno anidride carbonica. Abbiamo pochissimi anni per operare un cambio di strategia, serve che ognuno di noi, anche nel suo piccolo, vada in questa direzione"

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter