Politica
Sanità

Pronto soccorso di Lavagna, se ne parla in consiglio regionale

Interrogazione del consigliere del Pd Luca Garibaldi e risposta dell'assessore regionale Marco Scajola

Pronto soccorso di Lavagna, se ne parla in consiglio regionale
Politica Chiavari - Lavagna, 14 Dicembre 2021 ore 14:44

Il consigliere regionale del Pd Luca Garibaldi ha presentato un’interrogazione, sottoscritta da tutto il gruppo, in cui ha chiesto alla giunta regionale quali azioni intende mettere in atto affinché il pronto soccorso di Lavagna fornisca un servizio adeguato e per permettere agli infermieri di lavorare in maniera congrua alla drammaticità del momento.

Interrogazione del consigliere del Pd Luca Garibaldi e risposta dell'assessore regionale Marco Scajola

Nel documento si rileva che l’azienda ospedaliera ha sottratto una unità infermieristica per il turno notturno nonostante l’ospedale sia l’unico presidio di emergenza in tutta la Riviera di Levante. L’assessore regionale Marco Scajola ha risposto su delega del presidente della giunta con delega alla Sanità Giovanni Toti spiegando che tutti gli infermieri della struttura complessa del pronto soccorso, che sono risultati assenti per malattia, sono stati sostituiti nel minor tempo possibile. L’assessore ha annunciato, inoltre, che si sta procedendo all’assunzione a tempo determinato di 40 infermieri da una graduatoria relativa ad un avviso pubblico appena concluso e che dal 30 novembre scorso nell’Obi/Triage respiratorio c’è un infermiere della rianimazione H24 a supporto del personale già presente.