la riflessione di carannante

“Rapallo è senza opposizione”

"Dopo aver trionfato in città alle ultime elezioni amministrative, l'attuale Sindaco Carlo Bagnasco si trova a governare una città senza opposizione e senza dibattito critico"

“Rapallo è senza opposizione”
Politica Rapallo - Santa Margherita, 30 Novembre 2020 ore 15:59

Andrea Carannante e l’opposizione che non c’è in consiglio a Rapallo:

“Dopo aver trionfato in città alle ultime elezioni amministrative, l’attuale Sindaco Carlo Bagnasco si trova a governare una città senza opposizione e senza dibattito critico.

Mentre si avvicinano scelte fondamentali per Rapallo i cittadini sono costretti ad improvvisare comitati per poter partecipare al dibattito politico.

L’opposizione presente in ultraminoranza formata da PD e 5Stelle, quasi muta, tranne qualche timida interrogazione o qualche sporadico comunicato stampa.

Forse l’unica opposizione a questa amministrazione è quella interna, quella nascosta che in qualche modo influenza le scelte politiche nell’ombra. Questo è il metodo Rapallo, un metodo ormai consolidato, dove tutti sono legati a tutti, per amicizia, per lavoro o per altri interessi.

Oggi le vicende legate all’ospedale, al porto alle spiagge libere, meriterebbero un ampio coinvolgimento di tutti, ma se i comitati cittadini non avranno una sponda istituzionale difficilmente si potrà aprire un dibattito.

A noi non ci resta che fare controinformazione attraverso i blog e i social, partecipare attivamente ai comitati in attesa di una ormai insperata presa di coscienza di tanti cittadini”

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità