Politica
ricorso al tar

Rapallo, oltre 10 mila euro per ricorrere contro i nuovi confini del Parco di Portofino

Carannante lamenta che dietro i proclami a favore del Parco l'amministrazione comunale agisca contro la nuova perimetrazione

Rapallo, oltre 10 mila euro per ricorrere contro i nuovi confini del Parco di Portofino
Politica Rapallo - Santa Margherita, 19 Ottobre 2021 ore 16:11

Un ricorso del Comune di Rapallo all'avvocato amministrativista Luigi Cocchi di Genova per procedere all'impugnazione dinanzi al TAR Liguria del Decreto Ministeriale n.322 del 06/08/2021 con il quale il Ministero della Transizione Ecologica ha proceduto alla perimetrazione e zonizzazione provvisorie ed alla individuazione delle relative misure di salvaguardia del Parco Nazionale di Portofino: è quanto ha stabilito la determina n. 986 del 16/10/21.

"Un teatrino pro-parco"

Lo rende noto Andrea Carannante, comitato "Difendi Rapallo": "Mentre maggioranza e opposizione si uniscono in un teatrino pro-parco - denuncia - , ecco la determina del ricorso contro il ministero, finanziata con pubblici denari. Dalla poesia alla prosa". L'importo totale per la prestazione del legale è di euro 8.000,00, oltre cpa al 4% ed iva al 22%, si legge nella determina, per complessivi Euro 10.150,40, in aggiunta all’onere per il deposito del ricorso pari ad euro 750,00, somma totale di euro 10.900,40.