Politica

Recco, sulla mozione antifascista la giunta si divide

Recco, sulla mozione antifascista la giunta si divide
Politica Golfo Paradiso, 30 Maggio 2018 ore 11:20

Il consiglio comunale di Recco approva la mozione antifascista provocando però alcune divisioni all'interno del centrodestra.

Il sindaco Dario Capurro ha votato contro la mozione

Seguendo la linea di molti comuni della zona i consiglieri di sinistra Veronica Raiola e Marcello Napoli hanno presentato in consiglio comunale una mozione per non concedere spazi pubblici a che non "garantisce di rispettare i valori sanciti dalla Costituzione, professando o praticando comportamenti fascisti, razzisti, omofobi, transfobici e sessisti". La mozione è stata approvata ma la giunta comunale si è spaccata sull'argomento: il primo cittadino Dario Capurro infatti ha deciso di votare contro insieme all'assessore Valentina Grazioli. Il vicesindaco Gianluca Buccilli invece ha votato a favore. Assenti il capogruppo della Lega Franco Senarega e del Movimento 5 Stelle Massimiliano Bisso.