Treni, rimborsi ai pendolari per l’algoritmo sbagliato nel calcolo delle tariffe

L'assessore regionale Berrino raccomanda di conservare gli abbonamenti per chiedere i rimborsi

Treni, rimborsi ai pendolari per l’algoritmo sbagliato nel calcolo delle tariffe
28 Ottobre 2017 ore 08:48

L’annuncio dell’assessore regionale ai trasporti Gianni Berrino che raccomanda di tenere gli abbonamenti del treno per i rimborsi.

Rimborsi agli abbonamenti dei treni per un algoritmo sbagliato

Algoritmo sbagliato nel calcolo delle tariffe, scattano i rimborsi per i pendolari. L’assessore Gianni Berrino raccomanda ai possessori di abbonamenti mensili o annuali validi per ottobre e per i prossimi mesi di conservare i titoli di viaggio. Sulle tratte sovra regionali, l’abbonamento è necessario per la richiesta del rimborso da parte di Trenitalia.

Accolta l’istanza dalla Conferenza Stato Regioni per i rimborsi

La conferenza Stato Regioni ha accolto l’istanza dei consumatori riconoscendo gli errori tecnici dovuti a un algoritmo sbagliato nel calcolo delle tariffe di biglietti e abbonamenti interregionali. Dal 1° ottobre sono entrate in vigore le nuove tariffe sovra regionali e l’allineamento della procedura informatizzata sul precedente algoritmo dovrebbe concludersi il 1° aprile 2018 nel sistema di vendita di Trenitalia. A breve saranno rese note le modalità di riconoscimento e dell’erogazione dei rimborsi.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità