Politica
cogoleto

Saluto romano in aula, chiuse le indagini su tre consiglieri comunali

Due dei tre consiglieri accusati si sono dimessi. La giustificazione di Siri: "Non riuscivo a piegare il braccio"

Saluto romano in aula, chiuse le indagini su tre consiglieri comunali
Politica Golfo Paradiso, 29 Ottobre 2021 ore 15:51

Francesco Biamonti (Lega), Mauro Siri (indipendente) e Valeria Amadei (Fratelli di Italia) hanno ricevuto l'avviso di chiusura indagini per aver violato la legge Mancino: sono accusati di aver fatto il saluto romano durante una seduta del consiglio comunale di Cogoleto il 27 gennaio 2021, giorno della Memoria.

Dimissioni

I tre si sono giustificati in vari modi: avevano infatti sostenuto di aver alzato la mano per una votazione, mentre Siri ha affermato che aveva tenuto il braccio in quel modo per difficoltà a piegarlo. In Comune erano arrivate anche le forze dell'ordine, dopo che il sindaco Paolo Bruzzone aveva espresso su Facebook sdegno per l'accaduto, e i poliziotti avevano acquisito video e verbale dell'assemblea. Siri e Biamonti si sono dimessi, quest' ultimo dopo aver scritto un post su Facebook irriguardoso nei confronti di Gino Strada nel giorno della scomparsa del medico di Emergency.