Infuria il caso

Saluto Romano in consiglio, Pastorino presenta interrogazione di condanna alla Camera

"Lesi i valori antifascisti della nostra Costituzione"

Saluto Romano in consiglio, Pastorino presenta interrogazione di condanna alla Camera
Politica 30 Gennaio 2021 ore 07:37

Ieri il deputato ligure di Liberi e Uguali Luca Pastorino ha presentato la sua interrogazione di condanna all’episodio avvenuto a Cogoleto nel Giorno della Memoria, quando tre consiglieri di minoranza (Fratelli d’Italia, Lega e un indipendente) hanno fatto il saluto romano in consiglio comunale.

Pastorino: “Presentata l’interrogazione alla Camera, lesi i valori antifascisti della nostra Costituzione”

“Ho presentato l’interrogazione a risposta scritta che condanna il saluto romano, ripetuto più volte da parte di tre consiglieri comunali di Cogoleto nel corso della votazione di consiglio nel Giorno della Memoria”, dichiara Luca Pastorino, deputato ligure di Leu, segretario di Presidenza alla Camera.

“L’interrogazione da me presentata porta, oltre alla mia firma, quella di Federico Fornaro e Andrea Orlando e ricorda che il saluto romano è reato e che il diritto alla libera manifestazione del pensiero finisce dove inizia l’istigazione al razzismo”, continua Pastorino.

L’interrogazione stessa chiede al ministro dell’Interno “quali misure di competenza intenda assumere, nell’esercizio dei propri poteri di ordine pubblico e in ottemperanza della legge n. 645 del 1952 (Legge Scelba), anche al fine di prevenire che siano lesi nel contesto generale della vita istituzionale degli enti locali i valori antifascisti della nostra Costituzione”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli