Menu
Cerca

Sestri, la Lega chiede una sede sicura per il Centro Presidio e quello Operativo

Sestri, la Lega chiede una sede sicura per il Centro Presidio e quello Operativo
Politica Sestri - Val Petronio, 17 Novembre 2018 ore 15:24

Allerta meteo a Sestri Levante, la Lega chiede una sede sicura per il Centro Presidio e quello Operativo. L’attuale ubicazione è a rischio a ogni mareggiata.

“Piazza Matteotti e via XXV aprile sono frequentemente soggette ad allagamenti”

I consiglieri comunali Albino Armanino e Paolo Smeraldi, del gruppo “Lega Liguria Salvini”, verificato che il piano comunale di emergenza di Protezione Civile, sotto la voce “Modalità operative servizio di Protezione Civile” prevede che: in caso di allerta arancione e rossa per rischio idrogeologico, sia attivato il Centro Presidio del territorio h24, al piano terra della sede comunale in piazza Matteotti, a cui segnalare emergenze e richiesta di intervento, costituito da Volontari e personale comunale e che al secondo piano del medesimo palazzo è costituito il COI, Centro Operativo Intercomunale con i Comuni di Casarza Ligure, Castiglione Chiavarese, Moneglia, evidenziano che in occasione dell’ultima mareggiata del 29 e 30 ottobre, piazza Matteotti e via Vincenzo Cappellini si sono allagate.

“Di conseguenza – chiosano i consiglieri – si è allagato l’ingresso del palazzo comunale. Piazza Matteotti e via XXV aprile sono frequentemente soggette ad allagamenti e in questo caso la funzionalità del Centro di Coordinamento rischia di essere compromessa: l’agibilità dello stesso non può essere garantita”.

Per questi motivi, interpellano il sindaco e la giunta, affinché all’interno dei palazzi comunali individuino un’altra sede, meno a rischio di allagamento, dove trasferire sia il Centro di Presidio, che il Centro Operativo Comunale ed Intercomunale.