Politica
l'intervento

Sestri Levante, Muzio (FI): “A Renà decisivo l’impegno della Regione”

Il capogruppo di Forza Italia: “Arrivano risorse importanti per uno degli angoli più belli del Tigullio e dell’intera Liguria”.

Sestri Levante, Muzio (FI): “A Renà decisivo l’impegno della Regione”
Politica Sestri - Val Petronio, 19 Ottobre 2022 ore 14:50

“Ho accolto con grande soddisfazione la notizia di un ulteriore stanziamento di fondi di protezione civile nazionale, su proposta di Regione Liguria, per il completamento delle opere di messa in sicurezza costiera di borgo Renà, in Comune di Sestri Levante, fortemente danneggiato dalla mareggiata del 29-30 ottobre 2018. Si tratta di risorse importanti, per un totale di 1.100.000 euro, che finanzieranno i progetti presentati dal Comune. Per l’accoglimento di questi progetti e la definizione e concretizzazione del finanziamento è stato decisivo il ruolo della Regione ed in particolare del presidente Toti anche nella sua veste di commissario delegato per l’emergenza e dell’assessore Giacomo Giampedrone, che desidero ringraziare pubblicamente per l’impegno e la determinazione profusi per dare risposta adeguata alle esigenze del territorio. Grazie a questi fondi uno degli angoli più belli del Tigullio e dell’intera Liguria sarà più sicuro e più difeso dalle mareggiate”. È quanto dichiara in una nota il consigliere regionale Claudio Muzio, capogruppo di Forza Italia e membro della Commissione Ambiente e Territorio.

“Il ruolo della Regione in questa vicenda – spiega Muzio - non è quello del semplice passacarte, come qualcuno vorrebbe far intendere, ma si tratta di un ruolo attivo e propositivo, con poteri messi nero su bianco da provvedimenti nazionali. A tal proposito ricordo che, da ultimo, l’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile del 12 gennaio 2022 n. 835 ha individuato la Regione quale Amministrazione competente, anche al termine dello stato di emergenza e dell’attività commissariale, ‘alla prosecuzione in via ordinaria dell’esercizio delle funzioni del Commissario delegato nel coordinamento degli interventi conseguenti agli eventi del 2018’”.

“Inoltre – sottolinea ancora il consigliere regionale - la stessa Ordinanza ha stabilito che ‘il Presidente della Regione Liguria è individuato quale soggetto responsabile delle iniziative finalizzate al completamento degli interventi integralmente finanziati e contenuti nei piani degli interventi nonché nelle eventuali rimodulazioni degli stessi’. Può altresì ‘disporre la revoca di interventi non aggiudicati, le cui somme possono essere destinate al finanziamento di nuovi interventi strettamente connessi al superamento dell’emergenza, da sottoporre all’approvazione del Dipartimento della Protezione Civile’”.

“Per quanto mi riguarda, come consigliere regionale – sottolinea ancora il capogruppo di Forza Italia – sin dal 2017 ho cercato di portare il mio contributo per la messa in sicurezza del litorale e del borgo di Renà con diverse iniziative in Consiglio; dopo la mareggiata di fine ottobre 2018 ho sùbito promosso il primo sopralluogo di protezione civile di concerto con il Comune, svoltosi il successivo 3 novembre alla presenza dell’assessore Giampedrone e dei tecnici. Molti sono stati poi, nei mesi seguenti, gli incontri e i sopralluoghi utili per definire il percorso che ha portato ad un risultato importante per la salvaguardia della strada delle Gallerie per Moneglia, che è dichiarata ufficialmente di interesse regionale, e più in generale per la sicurezza dell’arenile e del borgo”, conclude.

Seguici sui nostri canali