Siringhe a Rapallo: interrogazione di Ricci, replica del sindaco

Diverse segnalazioni, apparse anche sui social network, che mostrano foto di siringhe abbandonate tra le aiuole 

Siringhe a Rapallo: interrogazione di Ricci, replica del sindaco
Rapallo - Santa Margherita, 22 Marzo 2018 ore 09:00

Elisabetta Ricci, capogruppo “Noi con l’Italia” in consiglio comunale a Rapallo, ha presentato un’interrogazione inerente la presenza di siringhe in diversi luoghi della città.

Diverse segnalazioni, apparse anche sui social network, che mostrano foto di siringhe abbandonate tra le aiuole

“Premesso che con questa interrogazione molti cittadini, soprattutto mamme, mi hanno chiesto di esprimere la preoccupazione riguardo la presenza di siringhe abbandonate in diverse zone della città – si legge nell’interrogazione – considerate altre segnalazioni, apparse anche sui social network, che mostrano foto di siringhe usate e poi abbandonate tra le aiuole di piazze o giardini. Visto che la presenza di siringhe è un pericolo per tutti, in particolare per i bambini che, spinti da curiosità o per gioco, possono raccoglierle con possibili esiti purtroppo molto gravi. Si interroga il sindaco – prosegue l’interrogazione di Ricci – per sapere quali provvedimenti l’amministrazione intende adottare al fine di risolvere il problema esistente; con quale tempistica l’amministrazione intende intervenire”. Replica – si legge nell’edizione odierna de Il Secolo XIX – del sindaco Carlo Bagnasco: Stiamo lavorando in rete con carabinieri, polizia, polizia locale per fare tutto il possibile – afferma il primo cittadino – ringrazio le forze dell’ordine per il grande impegno”

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità