Politica
il caso

SP 333, il Circolo PD: "Urgente trovare una soluzione per viabilità e parcheggi"

I posteggi in prominenza lungo via L. da Vinci ostacolano pericolosamente il transito sino alla curva fronte bivio di Rosaguta

SP 333, il Circolo PD: "Urgente trovare una soluzione per viabilità e parcheggi"
Politica Golfo Paradiso, 12 Dicembre 2022 ore 11:34

Viabilità SP333 e criticità parcheggi, interviene  il Circolo PD Recco Avegno Uscio, che scrive:

"Urge trovare una soluzione che parla di sicurezza e viabilità sulla SP333, ancora in evidenza lo stato della percorribilità lungo il tratto; ci sono i posteggi in prominenza lungo cia L. da Vinci ad ostacolare pericolosamente il transito sino alla curva fronte bivio di Rosaguta.

Un primo atto formale, in merito ad una soluzione sembra, aver preso forma attraverso una deliberazione del Comune di Avegno la no.24 del 27-05-2021, con oggetto realizzazione parcheggi pubblici a sbalzo lungo il suddetto tratto, una stima dei costi complessivi indica una spesa per la realizzazione pari a  720.000.000 euro.
Una proposta dell’Ente discutibile ma pur sempre un inizio, salvo la possibilità di trovare i fondi necessari per la realizzazione; non è dato sapere se attraverso i fondi del piano stradale Regionale o per mezzo del MIT di concerto con la Città Metropolitana.

In attesa dei fondi, il rischio permane ed in verità c’è il rammarico quantomeno di non utilizzare i parcheggi a servitù nella vicinissima area “Ekom” sottostante Via L. da Vinci.
Legittimo un chiarimento rispetto a quanto indicato nella convenzione n.711, del 07/06/2017, stipulata fra il Comune di Avegno ed il Privato, secondo quanto indicato attraverso la delibera di giunta comunale no.54 del 22/10/2020 , si parla di un’area parcheggi ad uso pubblico citando, nella planimetria, lo spazio dei posteggi concessi come oneri di urbanizzazione sin d’ora non utilizzati.

Se quantomeno tutto ciò risultasse vero, invitiamo il Comune di Avegno a darne pubblicità, invitando i cittadini abitanti nelle zone limitrofe ad utilizzare i parcheggi pubblici sottostanti la via o di trovare soluzioni alternative utili ad alzare il livello di attenzione senza affidare alla sorte la prevenzione del grave rischio per la circolazione e per le persone sul tratto di strada della provinciale 333".

Seguici sui nostri canali