Teatro Cantero, convocato un tavolo tecnico per martedì 28 novembre

Teatro Cantero a rischio chiusura, convocato tavolo tecnico a Palazzo Bianco con i vertici della Regione Liguria. E' l'ultima spiaggia per salvare la sala.

Teatro Cantero, convocato un tavolo tecnico per martedì 28 novembre
14 Novembre 2017 ore 11:35

Teatro Cantero a rischio chiusura il 31 dicembre 2017, si tenta la strada del tavolo tecnico per salvarlo.

Teatro Cantero, tavolo tecnico il 28 novembre a Palazzo Bianco

L’amministrazione ha deciso di convocare un tavolo tecnico martedì 28 Novembre alle ore 10, presso la Sala della Giunta a Palazzo Bianco. Questa la dichiarazione del primo cittadino chiavarese Marco Di Capua. “La mia amministrazione ritiene necessario affrontare l’argomento, in sede ufficiale, con gli altri enti territoriali, con la Soprintendenza e con l’Università degli Studi di Genova. Vogliamo fare chiarezza sugli effettivi problemi che la proprietà, nella persona del Dr. Pier Enrico Dall’Orso, ha manifestato, seppur superficialmente.”

Invitati Regione, Città Metropolitana e Soprintendenza

Al confronto sono stati invitati il presidente della Regione Giovanni Toti, l’assessore regionale alla cultura Ilaria Cavo, il sindaco della città metropolitana Marco Bucci, e il vice sindaco Carlo Bagnasco. Invitati anche il soprintendente Dott.Vincenzo Tinè, l’architetto Cristina Pastor e la Dott.ssa Paola Traversone. Il vertice tecnico esaminerà il bilancio del Teatro, la programmazione degli ultimi anni, gli investimenti realizzati e quelli da realizzare e il progetto di rilancio. Da discutere anche le valutazioni delle proposte della proprietà e quelle alternative dei vari enti. Non ultime infine, le modalità di partecipazione e d’intervento di enti, aziende e eventuali sponsor.

Teatro Cantero vincolato dal 2010

A seguito di alcune verifiche, l’amministrazione rende noto che il complesso teatrale risulta vincolato dal 2010 e, nonostante le diverse criticità riscontrate, che rimane un immobile di elevato interesse storico, artistico e culturale. “Mi opporrò a qualsiasi richiesta di cambio di destinazione d’uso del teatro – conclude Di Capua -. Trattandosi di una proprietà privata, è auspicabile aprire un dialogo per mettere sul tappeto le intenzioni del proprietario e del gestore, per salvare un importante capitolo della storia della nostra comunità. A seguito di quanto emergerà dall’incontro, si potrà procedere con successivi approfondimenti tecnici per trovare una soluzione volta a preservare il Teatro Cantero, e farlo tornare al suo antico splendore.”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità