Menu
Cerca
nua natua

Tigullio Possibile: “No alla vendita di Nua Natua”

Prosegue la polemica sull'alienazione del bene ambientale

Tigullio Possibile: “No alla vendita di Nua Natua”
Politica Sestri - Val Petronio, 01 Maggio 2021 ore 09:22

Non si placa la polemica intorno al sito di “Nua Natua” a Sestri Levante: arriva ora l’intervento di TigullioPossibile, comitato locale di Liguria Possibile, forza politica che fa riferimento a Giuseppe Civati.

“E’ sconcertante apprendere – si legge nel comunicato – che il sito “Nua Natua” di Vallegrande a Sestri Levante stia per essere venduto a privati: un prezioso patrimonio naturalistico di alto pregio ambientale, acquistato con denaro pubblico e fondi europei, viene dismesso da Città Metropolitana per “fare cassa”.

“Un gioiello di cui si fa una ignobile mercificazione”

“Un vero e proprio “gioiello” incastonato nella Riviera Ligure di Levante, che meriterebbe di essere anzitutto preservato e valorizzato, viene utilizzato come oggetto di ignobile mercificazione. Non c’è da aspettarsi purtroppo di meglio da coloro che ricoprono il governo della Città Metropolitana e della Regione, che dovrebbero avere invece a cuore il territorio ligure e le persone in cui ci vivono”.

“Liguria in pieno abbandono ambientale”

“Un ulteriore esempio – concludono i membri di TigullioPossibile – dell’abbandono del sistema ambientale della Liguria, che un tempo era una delle più belle regioni d’Italia e che invece grazie a gestioni e scelte inopportune e sbagliate degli ultimi anni la stanno rendendo sempre meno abitabile per i residenti e meno appetibile ed accogliente ai turisti”.