Politica
Politica

Transazione ecologica a Chiavari

Dal depuratore ai parcheggi d’interscambio

Transazione ecologica a Chiavari
Politica Chiavari - Lavagna, 26 Agosto 2022 ore 09:51

"A Chiavari il processo di transizione ecologica passa anche per gli oltre 350 nuovi posti auto d’interscambio interrati in Colmata, approvati e finanziati, ottenuti dalla costruzione del depuratore. Collegati con la rete ciclabile cittadina, con la linea di trasporto gratuita 902 e con la stazione ferroviaria - dichiara Federico Messuti, sindaco di Chiavari - I parcheggi esistenti verranno interrati, per un totale di 820 posti, l’area diventerà verde con spazi per la cittadinanza e collegata alla passeggiata mare che si svilupperà tra il porto e la zona del Lido. Per una città sempre più a misura d’uomo, con un centro storico più vivibile e pedonalizzato, e con una maggiore attenzione all’ambiente e alla mobilità sostenibile”.

Dal depuratore ai parcheggi d’interscambio

Aggiunge Messuti “Regione Liguria ha rilasciato, con decreto dirigenziale del 22 agosto 2022, l’approvazione e l’autorizzazione per la realizzazione del progetto di depurazione delle acque reflue nell’area di Colmata, a servizio dei comuni di Chiavari, Lavagna, Cogorno, Leivi, Coreglia, Zoagli, San Colombano, Carasco, Borzonasca, Mezzanego e Ne. La comunicazione è pervenuta al Comune con il Provvedimento Autorizzatorio Unico Regionale che contiene pareri, nullaosta e assensi di tutti gli enti coinvolti, ed è pubblicato in piena trasparenza sul sito regionale. Un investimento pari a 120 milioni di euro, completamente finanziato. Questo è il futuro, ad un passo dalla concretizzazione”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter