Politica
protezione civile

Val Petronio, stanziati 540mila euro

Soddisfazione del consigliere regionale Claudio Muzio

Val Petronio, stanziati 540mila euro
Politica Sestri - Val Petronio, 08 Ottobre 2022 ore 15:07

“I 540.000 euro di fondi di protezione civile assegnati da Regione Liguria al Comune di Casarza Ligure per il ripristino delle briglie e la messa in sicurezza degli argini del torrente Petronio in località Tangoni, gravemente danneggiati dagli eventi meteorologici del 2019-2020, consentiranno di procedere alla realizzazione di un intervento di grande importanza dal punto di vista idrogeologico”. E’ quanto dichiara in una nota il consigliere regionale Claudio Muzio, capogruppo di Forza Italia e membro della Commissione Ambiente e Territorio.

“L’immediata e puntuale segnalazione dei danni da parte dell’Amministrazione comunale - prosegue Muzio - ha determinato da subito sopralluoghi dei dirigenti e dei tecnici della protezione civile regionale e nazionale, che desidero ringraziare per il grande lavoro svolto. Sin dall’immediatezza degli eventi meteorologici Comune e Regione, ciascuno per quanto di propria competenza, si sono fatti inoltre parte attiva per richiedere la dichiarazione dello stato di emergenza e un adeguato stanziamento di risorse per far fronte ai pesanti danni subiti e realizzare gli interventi strutturali finalizzati alla messa in sicurezza delle aree interessate”.

“Da parte mia, come consigliere regionale ho cercato di portare il mio contributo fattivo, anche promuovendo diversi sopralluoghi nei luoghi colpiti dal maltempo, in collaborazione con il sindaco Giovanni Stagnaro, l’allora vicesindaco Maurizio Miglietta e l’assessore Lorenzo Ara. Ringrazio per la grande disponibilità e sensibilità l’assessore regionale alla protezione civile Giacomo Giampedrone e il presidente della Regione Giovanni Toti, che nella sua veste di commissario delegato per l’emergenza ha recepito le istanze provenienti dal territorio e si è fatto parte attiva affinché tali istanze trovassero risposta concreta a livello centrale”, conclude il capogruppo di Forza Italia.

Seguici sui nostri canali