Politica
Polemiche

Verde al Progetto del Park Assarotti, "ecco perché non inserito nel progetto"

La giunta di Chiavari replica alle critiche del M5S

Verde al Progetto del Park Assarotti, "ecco perché non inserito nel progetto"
Politica Chiavari - Lavagna, 14 Dicembre 2021 ore 14:58

“In seguito alla riapertura del parcheggio di corso Assarotti, sono state espresse alcune considerazioni dal Movimento 5 Stelle inerenti alla necessità di inserire aree verdi e nuove alberature - dichiarano gli amministratori comunali di Chiavari - la piantumazione di alberi all’interno dell’area di parcheggio, sia ad alto che a basso fusto, è soggetta ad apposito vincolo che richiede il rispetto delle distanze dalla linea ferroviaria adiacente, ottenibile soltanto con un particolare nullaosta".

La giunta di Chiavari replica alle critiche del M5S

"Inoltre, sotto al parcheggio sono presenti diverse condotte fognarie e pompe di sollevamento, e l’intera zona è attraversata dal canale primario di scarico delle acque meteoriche del centro storico che giunge fino al porto. Tali condizioni e il fatto che più alberi avrebbero significato meno stalli auto a disposizione, ha portato all’attuale progettazione – concludono gli amministratori - Il verde è una nostra priorità come il miglioramento della città. In questi anni abbiamo lavorato per ampliare e valorizzare le aree verdi (dal lungo Entella alla manutenzione di tutta la rete sentieristica cittadina) oltre a portare avanti una puntuale campagna di monitoraggio dello stato di salute degli alberi. Prima di dichiarare e affermare inesattezze, soprattutto se si ha intenzione di governare una città come Chiavari, è necessario essere a conoscenza, almeno in parte, delle condizioni che regolano gli spazi pubblici e della presenza degli impianti sotterranei”.