Comunali

Zoagli, sfida a tre: Fortunati, De Ponti e Solari

I nomi dei candidati in lizza per le elezioni

Zoagli, sfida a tre: Fortunati, De Ponti e Solari
Chiavari - Lavagna, 07 Settembre 2020 ore 06:41

Fortunati, De Ponti e Solari si contendono lo scranno comunale. La lista numero 1 è “Zoagli per tutti”; la 2: “Zoagli Insieme” e terza: “Zoagli nel cuore”.

Elezioni comunali

La prima vede candidato sindaco l’ex assessore e comandante dei carabinieri Luigi Fortunati, pensionato, 61nne. Nel programma:

“In un’ottica di trasparenza e serietà – si legge – solo punti che si confida ragionevolmente di realizzare in un mandato quinquennale, tesi al rilancio della cittadina”.

Riguardo il Territorio, ecco l’approvazione del Puc, ma anche il completamento delle strade, tra cui quella l’Anchetta. C’è attenzione alla scuola e la volontà di diminuire la Tari dei commercianti per almeno 9 mesi l’anno. Sul fronte del Turismo e Cultura, l’obiettivo di creare una nuova Pro Loco e, sulla Comunicazione: consigli comunali in diretta. Nel logo: il borgo, col mare e la collina, un luogo per tutti, residenti o turisti. In “Zoagli per tutti” si candidano: Mario Barbieri, 47nne; Diana Cademartori, 61; Filippo Costanzo, 52nne; Riccardo Del Prete, 25 anni; Livio Guido Ghisi, 40 anni; Paolo Margiotta 43 anni; Cristina Oneto, 56 anni; Silvia Secco, 56 anni e Andre a Semorile 78 anni. L’ex consigliere d’opposizione, per 23 anni impegnato nella progettazione, Fabio De Ponti, 52nne, è il candidato della lista numero 2.

“L’obbiettivo della lista civica Zoagli Insieme – nel programma – è realizzare un miglior ambiente destinato alla cittadinanza per aumentare la qualità della vita di residenti e villeggianti. Questo obiettivo attraverso la gestione e salvaguardia del territorio; la Comunicazione e la Trasparenza, con politiche ecologiche volte a migliorare l’ambiente e offrire attrattive che possano interessare lo sviluppo delle attività turistiche, intercettando un maggiore interesse. Temi caldi anche il commercio e le politiche sociali”.

Nel logo: le due Torri del borgo si stringono la mano in segno di unione. Con De Ponti ecco: Giacomo Canale, 27 anni; Rita Coli, 53; Paola Faravelli 58 anni; Paola Gandolfi, 65 anni; Cesare Macciò, 51 anni; Anita Oneto, 64 anni; Alessandro Pioli, 47 anni; Elvio Romanelli, 64 anni; Josè Tubino 56 anni; Mattia Viale 24 anni. La terza lista “Zoagli nel cuore” candida sindaco Gian Giacomo Solari, 74 anni, pensionato, funzionario aziende metalmeccaniche, presidente dell’associazione ‘Due Torri Zoagli’ ex amministratore.

“Noi della lista “Zoagli nel cuore” – riferiscono dalla compagine – siamo un mix di gioventù ed esperienza: ci candidiamo a governare il paese pur consapevoli delle difficoltà organizzative ed economiche, ma forti delle nostre idee innovative, per riportare Zoagli ai livelli del passato, quando era a ‘Perla del Tigullio’. Nel simbolo di lista si riassume questo amore viscerale: il ponte, il mare, le fasce di pietra grigia e i verdi ulivi, gli scalini per andare a casa. Quattro perle identificano il territorio: Zoagli centro, Sant’Ambrogio, San Pietro di Rovereto e Semorile”.

In lista: Francesco Sbardellini 46 anni , Giorgio Sponga 65 anni, Elisabetta Piaggio 67 anni; Barbara Bernucci 48 anni; Matteo Rogai 21 anni; Mirko Mussi 50 anni; Glenda Brunettini 46 anni; Stefano Noziglia 53anni; Franco Azzaro 57 anni; Giovanni Raggio 51.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità