Sponsorizzato

Pro Recco, la Champions League si avvicina: c’è voglia di arrivare in fondo

Pro Recco, la Champions League si avvicina: c’è voglia di arrivare in fondo
30 Novembre 2020 ore 06:50

Dal 2009-2010 al 2014-2015 nel palmares della Pro Recco sono arrivate ben tre Champions League, il massimo trofeo a livello europeo nel campo della pallanuoto. Da quel momento in avanti, però, le cose non sono andate più così bene, dal momento che negli ultimi cinque anni, solamente una volta la Pro Recco è riuscita a tornare in finale, battuta nel 2017-18 dai greci dell’Olympiacos, non tenendo conto dell’ultima edizione che è stata annullata per colpa della pandemia.

Anche tutti gli amanti delle scommesse sportive sul mondo della pallanuoto, sono piuttosto sicuri che quest’anno possa essere un anno estremamente positivo per la Pro Recco, che potrebbe rivedersi nelle fasi finali di questa importante competizione. Per chi volesse puntare sulla compagine ligure, c’è la possibilità di farlo scegliendo una piattaforma sicura e protetta su cui creare un conto di gioco.

In tal senso, la cosa migliore da fare è quella di scegliere uno dei vari casinò menzionati su casinosicurionline.net, che comprende una lista dei migliori portali che operano legalmente sul mercato italiano, in grado di abbinare a un’ottima esperienza di gioco anche un comparto sicuro ed estremamente affidabile sotto ogni aspetto, a partire dalla validità dei bonus di benvenuto, fino all’efficienza del servizio di assistenza ai clienti.

Pro Recco inserita con l’altra italiana Ortigia nel gruppo A

Bella notizia, prima di tutto, per l’Italia, visto che c’è una seconda squadra del massimo campionato italiano che si qualifica per la Champions League. Stiamo facendo riferimento all’Ortigia, che ha vinto le partite di qualificazione di Siracusa e andrà a fare compagnia alla Pro Recco nel gruppo A di Champions League.

Una competizione top a livello europeo che vedrà, quindi, contrapposte due squadre italiane nel medesimo girone. È stato, infatti, stabilito in via definitiva il quadro delle avversarie che la Pro Recco dovrà sfidare partita dopo partita per arrivare alle fasi finali della competizione. È chiaro che l’emozione di affrontare nuovamente il grande ex Stefano Tempesti con i siciliani dell’Ortigia, sarà notevole, ma anche le altre sfide hanno sempre un sapore del tutto particolare.

Nello specifico, nel gruppo A di Champions League, la Pro Recco dovrà vedersela con avversari del calibro di Jug Dubrovnik, Olympiacos, Spandau 04 e Marsiglia. Le prime quattro del girone raggiungeranno il primo obiettivo, che è quello di qualificarsi per le Final Eight che si svolgeranno in Germania, in quel di Hannover.

Certo, è impossibile non rimanere anche solo un minimo preoccupati dal fatto che ci sono Jug Dubrovnik e Olympiacos, due squadre sicuramente importanti e temibili, che rappresenteranno dei veri e ossi duri, nonché delle sfide spartiacque per il destino europeo della Pro Recco.

Il calendario della Pro Recco

L’esordio in Champions League, per la compagine ligure, è fissato per il prossimo 14 dicembre, quando scenderà in acqua, alle ore 20:15, nel match contro i francesi del Marsiglia, guidati da Andrija Prlainovic. Il primo concentramento è stato fissato in quel di Ostia.

Diamo un’occhiata, però, anche alle altre sfide che aspettano la Pro Recco e che metteranno di fronte i liguri ad avversarie di tutto spessore, nel tentativo di raggiungere le Final Eight di Champions League. La seconda giornata è prevista per il giorno 15 dicembre, contro Ortigia, poi il 16 dicembre ci sarà la terza giornata contro lo Spandau 04.

Il secondo concentramento, invece, è previsto dal primo al 5 marzo del prossimo anno, ma non è stata ancora definita una sede, così come il programma non è stato ancora pianificato nei dettagli. Le ultime quattro giornate, in ogni caso, vedranno la Pro Recco sfidare, in serie Olympiacos, due volte i croati dello Jug Dubrovnik e, infine, ancora i temibili greci.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità