Idee & Consigli

Tutti i vantaggi garantiti dai buoni spesa per i dipendenti

Tutti i vantaggi garantiti dai buoni spesa per i dipendenti
Idee & Consigli 17 Febbraio 2022 ore 08:00

Sempre più diffusi ed apprezzati, i buoni spesa sono ottimi strumenti per le politiche di welfare aziendale.

Grazie alla loro estrema versatilità, vengono utilizzati anche da liberi professionisti e imprenditori per dare un maggior sostegno al reddito dei dipendenti, che possono beneficiare di servizi e beni extra al di fuori della normale busta paga.

Le aziende, comprese quelle pubbliche, possono premiare i loro dipendenti, accrescendo il senso di appartenenza e migliorando in maniera significativa la qualità della loro vita.

I buoni acquisto sono lo strumento perfetto per incentivare e fidelizzare i collaboratori, privati o pubblici, così da dare un maggiore impulso anche alla produttività.

Per approfondire maggiormente il discorso sulla convenienza dei buoni spesa e sul loro effetto positivo sui collaboratori, è consigliabile leggere l'articolo di Edenred che tratta proprio i buoni spesa per i dipendenti.

I fruitori finali hanno una grande libertà di scelta, potendo utilizzare i ticket per acquisti nei negozi online o nei negozi fisici. I buoni acquisto Edenred, chiamati Ticket Compliments, possono essere usati in oltre 27.000 punti vendita convenzionati, compresi gli e-commerce e le stazioni di servizio.

I dipendenti possono inoltre ricevere il 100% dell'importo erogato dall'azienda, completamente esentasse fino a 258,23 euro.

Le aziende possono usare i buoni acquisto per adempiere agli obblighi previsti nei vari contratti collettivi nazionali di categoria, come ad esempio i metalmeccanici. In generale però questi strumenti possono essere usati per tutti i dipendenti, privati o pubblici.

L'uso di buoni spesa facilita il raggiungimento degli obiettivi prefissati, come le vendite o l'acquisizione di clienti importanti.

La cosa interessante è che questi ticket possono essere utilizzati in qualsiasi momento, ad esempio come regalo di Natale, di compleanno o premio di produttività.

I benefici sono tangibili anche spostandoci sul tema della fiscalità. L'azienda può infatti beneficiare dell'esenzione fiscale fino a 258,23 euro, così da ridurre in maniera significativa i costi e poter incentivare maggiormente la forza vendita con premi e benefici.

Facendo un discorso più ampio, i buoni regalo sono più vantaggiosi e facili da gestire rispetto ai premi fisici.

Le aziende, quando si ritrovano a fare regali fisici, devono sostanzialmente fare una scelta al posto dei destinatari del premio. In pratica c'è il rischio di sbagliare regalo, scegliendo un articolo che non serve o semplicemente non piace al destinatario finale.

Inoltre bisogna considerare i costi legati alla spedizione ed alla logistica del regalo fatto, oltre ai tempi di consegna da aspettare.

I buoni regalo, soprattutto quelli digitali, azzerano i tempi di attesa e non richiedono materiali per il packaging dei doni, senza alcun impatto ambientale.

Oltre agli evidenti vantaggi fiscali e contributivi, vanno sottolineati gli importanti benefici in chiave pratica, logistica e anche ecologica.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter