cosa considerare?

Come progettare la propria cucina

Come progettare la propria cucina
30 Gennaio 2020 ore 14:30

Come progettare la propria cucina? E’ l’ambiente più importante della casa: da qualsiasi punto di vista la si guarda si può arrivare a questa conclusione. Ma è anche il luogo dove si prepara da mangiare, spesso è quello in cui ci si ciba. E’ il locale dove si trascorre il maggior numero di ore (fatta eccezione per la camera da letto, usata perlopiù per dormire), dove si creano e sviluppano le relazioni, nascono i progetti, ci si diverte, si vive. Quando si è alle prese con una ristrutturazione o con l’acquisto di una nuova abitazione è bene dunque dare grande attenzione alla cucina: è un ambiente fondamentale, creiamolo con cura e ne godremo per gli anni a venire.

Come progettare la propria cucina

Il punto di partenza sono gli spazi. Una cucina grande avrà inevitabilmente costi maggiori ma consentirà di utilizzare gli spazi giusti, oltre che di approfittare della corretta funzionalità degli elementi d’arredo. Tuttavia un ambiente-cucina di piccole dimensioni non è da trascurare: oggi esistono soluzioni innovative e per certi versi geniali, in grado di ottimizzare gli spazi, garantendo presenza e funzionalità. La scelta più gettonata attualmente è quella di avere cucina e soggiorno insieme: l’open space per la zona giorno è diventato un must, apprezzato non solo dai giovani ma da tutte le fasce d’età, capace di garantire una certa condivisione degli spazi.

Cucina classica o moderna?

La grande distinzione può essere fra cucina classica e cucina moderna. La prima a sua volta potrebbe essere old style, retrò, shabby chic, utilizzando linee eleganti e raffinate, per l’appunto classiche. La cucina moderna prevede invece di essere ad angolo, oppure con penisola, in legno o materiali di nuova generazione. Allo stesso tempo gli stili sono i più vari, dal minimal all’industrial, dal total white ai colori. E poi attenzione al lato tecnologico: la cucina di oggi è necessariamente connessa, aprendo un mondo unico sull’interazione e le possibilità degli elettrodomestici.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: