Occhio alla data

Quando scade la patente di guida?

Quando scade la patente di guida?
24 Gennaio 2020 ore 08:20

Avete controllato quando scade la vostra patente di guida? Attenzione a non farsi cogliere impreparati. È opportuno infatti avere ben presente il termine di validità, per rinnovare il documento nel momento giusto e non incappare in sanzioni e problematiche varie. Cogliamo l’occasione per ricordare che il rinnovo della patente di guida varia in relazione all’età e alla tipologia della licenza.

Quando scade la patente di guida?

Per la patente A (moto) e per la B (automobili) il rinnovo si fa ogni dieci anni fino ai 50 anni d’età. Ogni cinque anni dai 50 ai 70 e ogni tre dopo i 70. Discorso diverso per la patente C (autocarri e veicoli adibiti al trasporto merci): il rinnovo avviene ogni cinque anni fino ai 65 anni d’età, ogni due anni dopo i 65. E infine la D (autobus con più di 9 posti ): rinnovo ogni cinque anni fino ai 60 anni, dopo diventa annuale.

La regola del compleanno

Prima di concludere bisogna fare una precisazione molto importante: per consentire di memorizzare più facilmente la data di scadenza della propria patente il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nel 2012 ha inserito la «regola del compleanno». Che cosa significa? La durata delle patenti rispetta quanto affermato in precedenza ma al posto che scadere esattamente dieci anni (o cinque, ecc.) dopo il rinnovo, lo farà nel giorno del compleanno.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: