Scuola
in sala polivalente

"I giusti di Sicilia", gli studenti di Recco presentano il libro sugli esempi di lotta alla mafia

Tra le figure descritte nel libro don Luigi Sturzo, Piersanti Mattarella, Pio La Torre, Rosario Livatino, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Giuseppe Puglisi

"I giusti di Sicilia", gli studenti di Recco presentano il libro sugli esempi di lotta alla mafia
Scuola Golfo Paradiso, 21 Ottobre 2022 ore 18:41

Lunedì 24 ottobre, alle ore 20.30, nella Sala Polivalente, sarà presentato il libro "I giusti di Sicilia", a cura di Francesco Fiorino. L'evento è organizzato dagli studenti delle classi quinte del Liceo Da Vigo- Nicoloso. Don Francesco Fiorino, sacerdote, è il fondatore dell'associazione "I giusti di Sicilia", nata per promuovere e valorizzare i vini e i prodotti sani e tipici dell'isola, per rifiutare lo sfruttamento dei lavoratori, per diffondere l'olio e le olive coltivate nei terreni sequestrati e confiscati alla mafia. "La scuola ha il ruolo più importante per educare alla legalità e per formare un cittadino consapevole e responsabile. Abbiamo concesso con piacere il patrocinio alla presentazione di questo volume che ha come finalità la trasmissione dei valori e dell'impegno antimafia alle giovani generazioni" spiegano il sindaco Carlo Gandolfo e l'assessore alla pubblica istruzione Davide Manerba.

Sono 12 figure esemplari e attuali, che vengono presentate nel volume scritto a più mani, tutte nate e vissute nella splendida e tormentata Sicilia. Di don Luigi Sturzo, Placido Rizzotto, Pina Suriano, Anna Maria Ciccone, Piersanti Mattarella, Pio La Torre, Rosario Livatino, Giuseppe Fava, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Giuseppe Puglisi, Maria Saladino, vengono tracciati una breve biografia e una attualizzazione del loro pensiero e dell’apporto significativo e creativo che hanno donato non solo alla Sicilia, ma al nostro intero Paese.

Seguici sui nostri canali