SI RICOMINCIA

Santa si prepara al ritorno a scuola: parola d’ordine, attivare tutti i servizi

Le novità e la lettera ad alunni e prof

Santa  si prepara al ritorno a scuola: parola d’ordine, attivare tutti i servizi
Rapallo - Santa Margherita, 31 Agosto 2020 ore 12:05

Non rinunciare ad alcun servizio, attivare tutto e non lasciare indietro nessuno. Con questi “diktat” il Comune di Santa Margherita Ligure, per quanto di sua competenza, si prepara all’inizio del nuovo anno scolastico conservando e potenziando tutti i servizi che permetteranno alla Scuola di svolgere al meglio il proprio ruolo e senza gravare sull’economia delle famiglie.

Rispetto delle norme e nuovo progetto educativo

Osservando tutte le norme di sicurezza previste, nelle modalità consentite, verranno attivati pre-scuola, servizio mensa e scuolabus. I dettagli sono in fase di messa a punto, alla luce anche di quelle che saranno le disposizioni finali degli enti sovraordinati e sulla base delle singole esigenze. L’esperienza positiva dei centri estivi, l’abbondanza di spazi nei plessi scolastici e i lavori di edilizia scolastica effettuati negli anni dall’Amministrazione (proseguiti anche quest’estate) di riammodernamento delle strutture, consentono alla nostra Comunità di iniziare l’anno scolastico, che si avvia con maggiori responsabilità ed attese del solito, con il piede giusto.

Inoltre, un nuovo progetto educativo – a cura dei Servizi Educativi del Comune, in sinergia con gli insegnanti – permetterà di integrare gli orari delle classi prime/scuola primaria Scarsella, in modo da soddisfare il più possibile i bisogni delle famiglie.
Quanto alle quote di partecipazione alle spese per accedere a queste opzioni – come per tutti i servizi alla persona – dall’asilo-nido al centro diurno per anziani – non verranno fatti ricadere sulle famiglie i maggiori impegni economici che l’attuale situazione sanitaria impone.

Si rafforza così la scelta, già operata negli anni, di rendere il più possibile adeguate, duttili ed accessibili tutte le opportunità citate.

Un ulteriore elemento: i bambini di Santa Margherita Ligure avranno a disposizione una nuova opportunità. Con piacere, e come spunto di ulteriore arricchimento delle possibilità formative, si comunica che – per effetto della donazione operata da Alfio Ceccardi nel rispetto delle volontà del padre, il maestro Edoardo – il forno da ceramica e molti stampi in gesso per realizzare opere in terracotta, sono a disposizione del laboratorio d’arte della scuola.

La lettera dell’assessore

Ecco la lettera che l’assessore alla Scuola Betty Tassara ha rivolto al mondo della scuola cittadina:

“Cari alunni, studenti, maestri e professori, personale tutto di tutte le scuole della città

Mai come quest’anno siamo stati emozionati nel pensare alla scuola.
Mai come quest’anno è necessario ritrovare l’uso della penna, della coscienza personale e del pensiero.
La scuola è potente.
Insegnare e imparare sono atti necessari e sociali, dalle incisioni nelle caverne dei primitivi in poi.
Anche oggi occorre ricevere e lasciare un’impronta.
Auguro a me stessa, a tutti gli adulti che vi sono vicini e – soprattutto – a tutti voi, bambini e ragazzi, di ricevere e lasciarci reciprocamente anche quest’anno scolastico – soprattutto quest’anno scolastico – una profonda impronta buona”.

Beatrice Tassara

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità