Menu
Cerca
un successo a sorpresa

Contro ogni pronostico i Maneskin (82 anni in quattro) vincono il 71° Festival di Sanremo

Inattesa sconfitta per Ermal Meta, terzo, e soprattutto per Fedez e Francesca Michielin, sostenuti da un potente battage social di Chiara Ferragni, moglie del rapper milanese con 22 milioni di follower

Contro ogni pronostico i Maneskin (82 anni in quattro) vincono il 71° Festival di Sanremo
Spettacolo Chiavari - Lavagna, 07 Marzo 2021 ore 03:32

I giovanissimi Maneskin con la travolgente Zitti e buoni vincono a sorpresa il 71° Festival di Sanremo, stravolgendo ogni pronostico.  Il televo alla fine ha premiato loro contrapposti a Ermal Meta (Un milione di cose da dirti), giunto terzo, e soprattutto alla coppia che veniva data da settimane favorita per il successo finale Francesca Michielin  e Fedez con Chiamami per nome.

I Maneskin, formatisi a Roma nel 2015, età media appena superiore ai 20 anni, sono composti da Damiano David, Victoria De Angelis, Thomas Raggi e Ethan Torchio. La notorietà l’hanno raggiunta tre anni fa piazzandosi secondi a X Factor 2017. Maneskin, in danese, significa chiaro di luna, hanno precisato gli stessi componenti del gruppo, che alla lettura del verdetto da parte di Amadeus sono letteralmente esplosi di gioia, senza riuscire a trattenere le lacrime per una vittoria totalmente inaspettata. Hanno tutti 20 anni tranne Damiano che ne ha comunque appena 22.

15 foto Sfoglia la gallery

Questa la classifica completa dal 4° posto in giù

4°  Colapesce-Dimartino (Musica leggerissima)

5° Irama (La genesi del tuo colore)

6° Willie Peyote (Mai dire mai- La locura)

7° Annalisa (Dieci)

8° Madame (Voce)

9° Orietta Berti (Quando ti sei innamorato)

10° Arisa (Potevi fare di più)

11° La Rappresentante di lista (Amare)

12° Extraliscio e Davide Toffolo (Bianca luce nera)

13° Lo Stato sociale (Combat pop)

14° Noemi (Glicine)

15° Malika Ayane (Ti piaci così)

16° Fulminacci (Santa Marinella)

17° Max Gazzè (Il farmacista)

18° Fasma (Parlami)

19° Gaia (Cuore amaro)

20° Coma_cose (Fiamme negli occhi)

21° Ghemon (Momento perfetto)

22° Francesco Renga (Quando trovo te)

23° Gio Evan (Arnica)

24° Bugo (E invece sì)

25° Aiello (Ora)

26° Random (Torno a te)

Gli altri premi del 71° Festival di Sanremo

Premio della critica Mia Martini a Willie Peyote, sesto nella classifica finale

Premio Sala Stampa Lucio Dalla a Colapesce-Dimartino

Premio Sergio Bardotti per il miglior testo dalla commissione musicale a Madame

Premio Giancarlo Bigazzi per la miglior composizione assegnato dall’orchestra a Ermal Meta

Il sindaco Alberto Biancheri, in coro con Amadeus ha detto un liberatorio “Ce l’abbiamo fatta” e aggiunto che “E’ stato un festival difficile, un ringraziamento a tutti quelli che hanno lavorato dentro e fuori l’Ariston per la sicurezza e all’Orchestra e alla Sinfonica di Sanremo”.

 

 

Passerella finale anche per il vincitore delle Nuove proposte Gaudiano

Al termine dell’esibizione dei 26 big in gara, passerella per Gaudiano, vincitore delle nuove proposte. Amadeus e Fiorello hanno sottolineato come la sua canzone sia risultata vincitrice tra oltre 960 canzoni presentate alla direzione artistica del Festival.

Gaudiano vincitore Nuove Proposte

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli