Sport
pesca a mosca

A Giacopiane vince Righi

Appuntamento sempre a Giacopiane domenica 29/8 con il doppio impegno Provinciale Colpo al mattino e Trofeo Garbolino al pomeriggio

A Giacopiane vince Righi
Sport Valli ed entroterra, 24 Agosto 2021 ore 08:40

Continua imperterrito il destino a remare contro la pesca, in ogni aspetto e specialità, dopo l’intero anno senza trote, neppure la pesca dei ciprinidi regala divertimento, ma anzi molto malumore per le scarse, per non dire assenti, catture del pesce naturale del lago, che da mesi preferisce le forti profondità alle esche profumate dei pescatori. Perché vuoi il vento, la nebbia, lo sbalzo climatico di freddo prima e caldo torrido dopo, tutto accentuato a mille metri di altezza, con giacca da inverno prima o scottature da ustioni pochi giorni dopo, fatto sta che ogni domenica succede qualcosa, e la proverbiale pazienza dei pescatori comincia a vacillare…….

TROFEI GARBOLINO – Da quando in FIMA Chiavari è arrivato lo Sponsor Tecnico GARBOLINO–SERT per le specialità Acque interne, si è potuto apprezzare il rinnovamento delle attrezzature, al TOP di qualità, ma ciò che risalta maggiormente agli occhi di tutti è lo schieramento di divise azzurre (colori Garbolino) messe ogni volta in campo nei campionati federali e utilizzate anche negli allenamenti di preparazione alle competizioni ufficiale e vari trofei. Parlando di TROFEI, grande interesse suscitano quelli organizzati da FIMA Chiavari, come quello di questa domenica 22 agosto al lago Giacopiane in comune di Borzonasca, con la tecnica di pesca al colpo con canna inglese e la pesca a “lunghissima distanza” di scardole, cercandole nelle profondità abissali del lago.

 

IL PODIO - Ma veniamo alla gara, tecnicamente molto difficile, dove ha vinto la “lenza” che dopo varie prove in settimana è stata l’arma vincente di Umberto Righi (FIMA Chiavari) per snidare quelle poche scardole che lo hanno portato all’assoluto di gara. Al secondo posto Luca Padovani (FIMA), che nei primi minuti di gara aveva avuto l’onore di incannare una grossa carpa del lago, che dopo una violenta fuga gli ha strappato la lenza urtando qualche roccia del fondo. Terzo posto per Gianfranco Badaracco (FIMA).

 

PROSSIMI IMPEGNI – Appuntamento sempre a Giacopiane domenica 29/8 con il doppio impegno Provinciale Colpo al mattino e Trofeo Garbolino al pomeriggio, con la speranza questa volta di divertirci a son di catture.