Sport
Santa Margherita Ligure

A Nicolò Buti e Benedetta Broggi il 13° Trail di Portofino

Domenica 27 marzo,lla ripresa sportiva e podistica del Tigullio dopo anni molto complicati per la pandemia

A Nicolò Buti e Benedetta Broggi il 13° Trail di Portofino
Sport Rapallo - Santa Margherita, 28 Marzo 2022 ore 07:03

Dominio piemontese , è il caso di dire, nel tredicesimo Trail del Monte di Portofino che, domenica 27 marzo, vede a Santa Margherita Ligure 500 partenti suddivisi nelle varie distanze, per una ripresa sportiva e podistica del Tigullio dopo anni molto complicati per la pandemia. Sono Nicolò Buti dell’Atletica Susa e Benedetta Broggi, novarese del Raschiani Triathlon, a imporsi dopo 20 chilometri molto tecnici, al termine del suggestivo percorso nella macchia mediterranea, a due passi dal mare, sotto l’ègida organizzativa di Atletica Due Perle e Comune di Santa Margherita Ligure, con il patrocinio nuovo di zecca del Centro Sportivo Italiano.

Il Trail 2022

Al via, dato dalla seicentesca Villa Durazzo, sono in testa Buti e il consocio Andrea Pelissero, seguiti dal genovese Luca Campanella. La discesa dirupata di Sam Fruttuoso di Camogli, uno zig zag micidiale fra gli speroni di roccia, vede Buti guadagnare secondi preziosi, che diventano un divario incolmabile fino al traguardo, tagliato in 1h42’06”.

Nicolò è quasi incredulo:

“In realtà non mi reputo uno specialista di trail- dice- gareggio su quasi tutte le distanze su strada con i miei compagni di allenamento dell’Atletica Susa. Certo, il percorso è magnifico”.

Secondo il reggiano Loris Zanni, abituato a allenarsi sulle asperità della Pietra di Bismantova:

“Non potevo mancare. Ieri, sabato, ho gareggiato in una prova di scialpinismo. Finita la gara, sono partito per Santa Margherita”.

Primo ligure Lorenzo Meroni degli Zena Runners, sesto: “Sono un triathleta, ma i percorsi nel verde mi entusiasmano”.

Settimo il genovese Luca Campanella, un nome del podismo regionale: ”Ottimo allenamento in vista della Mezza di Genova. Un percorso molto tecnico, da specialisti”.

Prima al traguardo Benedetta Briggi, che gareggia per il club pavese Raschiani Triathlon: "La mia società è di Pavia-dice- ma sono novarese, quindi abituata alle montagne. Qui, però, si vede il mare. Magnifico”.

Terza e prima ligure la savonese Marcella Ferraro: "La prima volta che vengo qui…..percorso stupendo”.

Nicola Fenelli, manager della manifestazione, è soddisfatto: "Dovevamo ripartire, e il riscontro c’è stato. Adesso dobbiamo lavorare sodo con Portofino Run e la Mezza delle due Perle”.

RISULTATI

 

Uomini: 1° Nicolò Buti (Atletica Susa) 1h42’06”; 2° Loris Zanni(Amorotto Asd) 1:45’58”; 3° Riccardo Cammarata (Atleitica Susa) 1:46’18”; 4° Dario Natale (Susa) 1h47’38”; 5° Andrea Pelissero (Susa) 1h47’38”; 6° Lorenzo Meroni (Zena Runners9 1h48’54”; 7° Luca Campanella (Ovdese Trail) 1h52’51”; 8° Enrico Scatuzzi 1h53’30”. Donne: 1°Benedetta Broggi (Raschiani Triathlon) 1h59’05”; 2° Miriana Ramat (Susa) 2h06’15”; 3° Marcella Ferraro (Podistica Savonese) 2h13’45”; 4° Teresa Repetto (Novese) 2h15’30”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter