Menu
Cerca
Eccellenza

Alberto Ruvo: “Il Sestri Levante merita la promozione in Serie D, il regolamento è chiaro”

Il tecnico attende novità e spera di continuare l’esperienza su quella panchina inseguita per anni

Alberto Ruvo: “Il Sestri Levante merita la promozione in Serie D, il regolamento è chiaro”
Sport Sestri - Val Petronio, 15 Giugno 2020 ore 11:33

La retrocessione dalla Serie D di tre liguri in Eccellenza influirà molto sulle scelte del Comitato regionale che è pronto al blocco delle retrocessioni e l’ampliamento dei gironi.

Eccellenza

Il Sestri Levante sta alla finestra: seconda in Eccellenza, vincitore della Coppa Italia e del primo turno della fase nazionale: i corsari hanno già manifestato contrarietà a un eventuale ripescaggio, ma sperano nella promozione in Serie D sul campo come migliore fra le seconde classificate in Italia.

“Condivido la posizione del presidente Stefano Risaliti – afferma l’allenatore corsaro Alberto Ruvo – mi fa specie leggere lettere di capitani di squadre retrocesse dalla Serie D che dicono che è ingiusto promuovere le seconde di Eccellenza a discapito delle retrocesse dalla IV Serie. Prima di scriverle dovrebbero leggere i regolamenti”.

Il Consiglio federale del prossimo 8 giugno sarà chiamato a valutare le proposte del Consiglio direttivo della Lega nazionale dilettanti che, dopo la definitiva sospensione, ha optato in Serie D per la cristallizzazione delle classifiche con la promozione in C delle 9 capolista e la retrocessione in Eccellenza delle ultime 4. Dall’Eccellenza, invece, dovrebbero salire in D le 28 prime classificate: dal momento che non verranno disputati play-off e play-out di Serie D, oltre agli spareggi tra seconde di Eccellenza, dovranno essere rivisti alcuni dei criteri scelti a inizio stagione per completare il quadro della IV Serie.

“Per stabilire chi sale e chi scende – aggiunge Ruvo – non si può fare a meno di usare parametri oggettivi e di merito per determinare le squadre che salgono. Si può discutere se sia giusto o meno e proporre idee diverse per il futuro che possano accontentare tutti ma non a discapito dei diritti di altri, acclarati da norme al momento della sospensione dei campionati”.

Rossoblu in attesa di essere promossi in Serie D per essere tra le migliori seconde classificate in Eccellenza in tutta Italia. Per 1 punto, infatti, l’Imperia si è classificata prima proprio davanti ai corsari.

“Non c’è una partita a cui attribuisco la responsabilità del nostro secondo posto – dice Ruvo – l’ultima gara contro il Campomorone ce la si ricorda meglio perché il pareggio è giunto all’ultimo, ma ritengo che stavamo facendo bene e la media punti ci permette di essere nelle prime seconde in Italia. Dobbiamo aspettare l’ufficialità delle promozioni – conclude il tecnico – la base della squadra è validissima e con alcuni innesti si ci potrebbe divertire anche in D. Sto benissimo a Sestri, ho visto crescere l’entusiasmo come non accadeva da qualche anno, quindi, esclusa un’offerta “indecente” mi farebbe piacere restare. Ho coronato un mio sogno, far parte del Sestri che non ha nulla da invidiare a realtà di categoria superiore”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli