Serie D

Avellino: “Sento il derby”

Il capitano della Lavagnese è sestrino doc

Avellino: “Sento il derby”
Sport Chiavari - Lavagna, 10 Gennaio 2021 ore 11:56

La Lavagnese, lo scorso 6 gennaio, non è scesa in campo. La partita con il Derthona, in programma al Coppi di Tortona e valevole per la 12esima giornata di Serie D, è stata rinviata a data da destinarsi a causa delle avverse condizioni meteorologiche che imperversano sulla provincia di Alessandria.

Calcio locale

“È un campionato complicato per via del Covid-19 e dei tamponi, ora anche a causa della neve – afferma Giacomo Avellino, capitano bianconero – la forza di una squadra però deve essere, soprattutto in una stagione particolare come questa, quella di sapersi adattare e di non aggrapparsi agli alibi. Dobbiamo proseguire ad allenarci ogni settimana con il massimo impegno e farci trovare pronti per la gara successiva. Se poi la partita viene rinviata, pazienza”.

La Lavagnese fa buon viso a cattivo gioco perché potrà affrontare, più riposata, il Sestri Levante. L’incontro è in programma dopodomani, domenica 10 gennaio, alle 14.30 al Riboli di Lavagna.

“Il derby non è mai una partita qualsiasi – ammette il capitano bianconero – è vero, sono dieci anni che gioco nella Lavagnese ma io sono di Sestri, abito a 100 metri dallo stadio Sivori, sono nato e cresciuto a Sestri, ho iniziato a giocare nel settore giovanile corsaro e ho militato anche in prima squadra. Vorrei arrivare primo con la Lavagnese e vedere secondo il Sestri al termine di ogni stagione. È ovvio che la precedenza va sempre alla Lavagnese – conclude Avellino – ma il Sestri Levante per me non è una squadra qualsiasi”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità