Sport
serie c

Buona la prima per l'Entella, Teramo battuto per due a zero

Dopo la vittoria in Coppa Italia i biancocelesti vincono anche la prima partita di campionato

Buona la prima per l'Entella, Teramo battuto per due a zero
Sport Chiavari - Lavagna, 28 Agosto 2021 ore 22:23

Dopo la vittoria contro il Fiorenzuola in Coppa Italia, l'Entella questa sera ha affrontato la sua prima partita di campionato di serie C affrontando il Teramo al Comunale di Chiavari e lo batte per due a zero.

Il ricordo di Marco Di Capua

I giocatori dell'Entella hanno giocato con il lutto al braccio per ricordare il sindaco Di Capua scomparso lunedì scorso, prima della partita il capitano Andrea Paolucci ha deposto un mazzo di fiori nei distinti, dove Di Capua seguiva le partite. Un minuto di silenzio e dopo un applauso la partita è cominciata.

Teramo

L'Entella parte subito alla carica con  fiducia, Dessena e Schenetti impensieriscono la squadra ospite in un paio di occasioni e il Teramo risponde e diventa pericoloso con Mungo, mentre Paroni prontamente respinge. L'Entella sbaglia, lo fa con Schenetti e Cicconi che sprecano le punizioni mentre il Teramo risponde colpo su colpo e mette in seria difficoltà i padroni di casa, specialmente durante i minuti finali del primo tempo con Hadziosmanovic e Malotti che mettono sotto pressione il numero uno biancoceleste. Durante il minuto di recupero i biancorossi sfiorano il vantaggio e poi protestano per un presunto tocco di mano da parte di Cicconi.

Il secondo tempo si apre senza cambi per i chiavatesi che provano a sbloccare la partita e al quinto minuto Schenetti sciupa un'altra occasione ma fortunatamente una manciata di minuti dopo si fa perdonare: il numero dieci batte la punizione e segna direttamente la rete del vantaggio al cinquantasettesimo. Rillo e Munga provano a riacciuffare i liguri ma Paroni si fa trovare pronto e il Teramo non passa. I padroni di casa hanno preso fiducia e al 63esimo è Coppolaro a segnare dopo il calcio d'angolo battuto da Cicconi.

Dopo il due a zero Volpe effettua i cambi: esce Lescano ed entras Merkaj, fuori anche Cicconi per far posto all'acclamato Koutsopias, centrocampista classe 2001, la nota positiva del campionato dello scorso anno. Mister Volpe toglie anche Paolucci e fa esordire Lipani. Sul finale anche Magrassi ha lasciato il posto a Bonini. Intanto al 74esimo Paroni difende il risultato e para l'ennesima diagonale di Mungo permettendo all'Entella di mantenere il vantaggio.

Gli ultras della Gradinata lontani dallo stadio

Ultras lontani dal Comunale, lo avevano già comunicato nei giorni scorsi che non avrebbero partecipato e infatti la Sud ha ospitato soltanto una manciata di tifosi  ma con lo striscione per ricordare Marco Di Capua: «La Gradinata Sud Chiavari non entrerà allo stadio finché non si tornerà alla normalità, una scelta molto dolorosa , ma ora come ora non ci sono i presupposti per tornare a cantare e sventolare i nostri vessilli liberamente; lo stadio per noi è aggregazione, distanziati e con mascherina non è possibile tifare. Sperando che la pandemia finisca il prima possibile vi aspettiamo nel dopo lavoro e durante le partite presso la nostra sede».

Le prossime sfide dell'Entella

La settimana prossima l'Entella affronterà il Montevarchi, appuntamento domenica 5 settembre alle 17.30 nella città omonima. La settimana dopo, domenica 12 invece, si tornerà al Comunale - sempre alle 17,30 per la partita con la Lucchesse.  Il prossimo impegno con la Coppa Italia invece, sarà il 15 settembre allo stadio Dino Manuzzi di Cesena.