Sport
rapallo

Campi da paddle, bando per la gestione

Si trovano in località Ronco, sul tetto del depuratore

Campi da paddle, bando per la gestione
Sport Rapallo - Santa Margherita, 18 Maggio 2022 ore 15:17

Il Comune di Rapallo ha pubblicato il bando per la gestione dei due campi da paddle realizzati in località Ronco sul tetto del depuratore. Il canone annuo minimo previsto è di 23.896 euro annui iva esclusa.

Il contenuto della determina

L'amministrazione comunale di Rapallo determina:

1)Di dare attuazione agli indirizzi impartiti con Delibera di C.C. n. 9 del 21/02/2022 ed a quanto stabilito con delibera di G.C. n. 107 del 20/04/2022 per la gestione del suddetto impianto sportivo e dell’area limitrofa adibita a verde pubblico;

2)Di avviare, ai sensi della D.C.C. e della D.G.C. di cui sopra, la procedura di gara per
l’affidamento a mezzo concessione (art. 164 e ss del D.Lgs. 50/16) dei due campi da padel – di proprietà comunale – siti in località Ronco, per un periodo di sette anni, con possibilità di proroga di altri due anni (in deroga rispetto a quanto indicato all’art. 31 del vigente Regolamento per la gestione degli impianti sportivi) e più precisamente per il periodo compreso indicativamente il 1°/08/2022 ed il 31/07/2029 con possibilità di proroga fino al 31/07/2031, con espletamento di gara con procedura aperta, utilizzando il sistema dell’offerta economicamente più vantaggiosa (offerta in aumento), con indicizzazione Istat di legge;

3)Di dare atto che:
-l’affidamento in concessione della gestione avverrà tramite procedura aperta con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa; l’offerta economica dovrà essere al rialzo rispetto al canone annuo posto a base di gara pari ad € 23.896,00=, oltre Iva;
– il contratto suddetto sarà stipulato in forma pubblica amministrativa ed in modalità
elettronica e comprenderà le clausole, considerate essenziali, inerenti la durata, il luogo di svolgimento, il canone annuo, le modalità di pagamento del canone, nonché gli obblighi del Concessionario;

4)Di nominare RUP della presente procedura di gara la sig.ra Gabriella Canepa, ai sensi
dell’art. 31 del D. Lgs. n. 50/2016;

5)Di approvare la seguente documentazione di gara conservata in atti, predisposta sulla
base delle indicazioni di cui al D.Lgs. n. 50/2016:
a)capitolato speciale e relativi allegati;
b)disciplinare di gara;
c)condizioni contrattuali;
d)relazione progettuale;
e)schema domanda di partecipazione;

6)Di dare mandato all’Ufficio Contratti per gli adempimenti relativi alle procedure di gara;

7)Di dare atto che l’Ente si riserva la facoltà di aggiudicare la gara anche in presenza di una
sola offerta valida purché ritenuta congrua;

8)Di dare atto che il CIG assegnato alla presente procedura di Gara risulta essere:
92108455BF ;

9)Di dare atto che vengono assolte le esigenze e prescrizioni di adeguata trasparenza e
pubblicità provvedendo alle pubblicazioni previste per legge;

10)Di demandare ad un successivo provvedimento la nomina della Commissione
Giudicatrice;

11)Di sottoporre la presente determinazione al Responsabile dei Servizi Finanziari per gli
adempimenti di competenza;

12)Di dare atto che l’Ufficio che ha curato l’istruttoria della presente Determinazione,
provvederà alla trasmissione del provvedimento, una volta esecutivo, all’Ufficio Gare e
Contratti per gli adempimenti di competenza.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter