Menu
Cerca
Vela

Capricorno: la mitica barca che ha vinto le maxi regate di Portofino

Dietro Capricorno , il velocissimo Mylius 80 Twin Soul B di Luciano Gandini  e il maxi yacht Pendragon di Carlo Alberini

Capricorno: la mitica barca che ha vinto le maxi regate di Portofino
Sport Rapallo - Santa Margherita, 23 Maggio 2021 ore 10:27

Le regate primaverili della Splendido Mare Cup a Portofino, riservate a maxi e mini maxi yacht, sono state vinte dal Reichel Pugh 78 Capricorno di Rinaldo Del Bono, che ha chiuso la settimana di regate con una sfilza di primi posti. Dietro Capricorno , il velocissimo Mylius 80 Twin Soul B di Luciano Gandini  e il maxi yacht Pendragon di Carlo Alberini .

La mitica barca che ha vinto le maxi regate di Portofino

Alla guida dell'eccezionale Capricorno c'era un altrettanto eccezionale timoniere, Flavio Favini. Capricorno e Favini sono due nomi che vanno di pari passo nella storia della nautica italiana. Nel 1995 vinsero insieme l'Admiral's Cup, la più importante regata per barche d'altura dell'epoca, unica barca italiana a raggiungere questo risultato. A bordo c'erano altri nomi storici della vela italiana e questo equipaggio, come Stefano Rizzi, Alberto Fantini, Tiziano Nava, Matteo Plazzi e Oscar Tonoli, nomi che hanno fatto la storia della vela d'altura italiana e dell'America's Cup.

“Dedico la vittoria di queste gare - ha dichiarato Alessandro del Bono al traguardo - a Portofino e al mio equipaggio. Abbiamo sempre navigato insieme e, ancora una volta, abbiamo dimostrato il valore di una barca ancora molto veloce.