Calcio

Carlos França riparte da Seregno

L’attaccante brasiliano, levantino d’adozione, è reduce dalla positiva esperienza al Potenza

Carlos França riparte da Seregno
Chiavari - Lavagna, 18 Settembre 2020 ore 13:05

Nuova avventura per Carlos França. Il forte attaccante brasiliano, per tanti anni nel Levante e sempre legato al nostro territorio ha lasciato dopo tre stagioni il Potenza e si è accasato di nuovo al Nord, al Seregno.

Calcio

Nella sua carriera ha vinto tanto, ben cinque campionati, uno anche con il Chiavari Caperana (dall’Eccellenza alla serie D), oltre a quelli con Cuneo, Lecco, Triestina e Potenza, per un totale di 175 gol in 258 presenze. Chiavari è il posto da dove è iniziato tutto. Prima, giocava nel Chicago Fire in Serie B degli Stati Uniti e faceva il terzino. Nella Caperanese allenata da Costanzo Celestini è diventato punta, segnando gol a raffica. E,cosi, anno dopo anno, ha sempre migliorato, arrivando in Lega Pro con il Potenza.

“Mi hanno accolto in un modo meraviglioso – ricorda França – io e la mia famiglia abbiamo voluto dare tanto a questa comunità. Oggi la nostra missione è finita, e ne inizieremo un’altra”.

La carriera di França, “levantino d’adozione” è stata segnata dall’anno 2006 quando gli venne diagonisticato un tumore alla schiena. Sono seguiti due anni, infernali, momenti che con sofferenza França ha però miracolasamente superato, indenne, “rinascendo” a Chiavari, grazie alla Caperanese.

“Soffrire fa male, certo – confessa França che è un Atleta di Cristo – ma fa ancora più male abbandonarsi alla sofferenza. Dio credo che ci ponga nella vita queste prove difficili perché possiamo comprendere fino in fondo quale sia il reale scopo della nostra esistenza; io, restando fermo, lontano dal campo, ho compreso come questa sofferenza fosse in realtà un’opportunità perché io potessi crescere umanamente ed essere, così, ‘migliore’ per le persone che amo e che mi sono vicino. D’altronde è nei momenti più difficili della nostra vita che scriviamo le pagine più belle della nostra storia”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità