Menu
Cerca
Calcio

“Con il Real Fieschi tre anni importanti è ora di cambiare”

Claudio Paglia se ne va

“Con il Real Fieschi tre anni importanti è ora di cambiare”
Sport Chiavari - Lavagna, 18 Giugno 2020 ore 16:21

Parole chiare. “Ritengo il mio ciclo tecnico al Real Fieschi, concluso. Dopo tre anni cerco nuovi stimoli. Ho voglia di cambiare per conoscere strutture, situazioni, approcci e persone nuovi. E soprattutto per crescere, migliorare e fare di più come allenatore. Ho dato questa indicazione alla società, quindi non continuerà il rapporto sportivo. Anche se i rapporti umani restano ottimi”.

Claudio Paglia non è più l’allenatore del Real Fieschi, in Promozione.

“Ho spiegato al presidente e alla dirigenza che, a prescindere dalle situazioni che si creeranno per la prossima stagione, io non sarò più l’allenatore”.

Paglia ha guidato per tre stagioni il Real Fieschi. Questo campionato concluso in anticipo per il Coronavirus, è stato il più difficile.

“Sicuramente la partenza non è stata delle migliori, a causa di tanti infortuni che si sono sommati a quello di Jacopo Conti, che l’anno scorso si ruppe il tendine d’achille – ricorda Paglia – ad inizio anno si è procurato lo stesso infortunio Pane. Altri piccoli stop in difesa ci hanno costretto a far giocare subito tanti ragazzi nuovi senza dar loro il tempo di integrarsi con calma all’interno di un’idea di calcio, la nostra, molto particolare”.

E poi le problematiche societarie hanno fatto la loro parte, con il club che fra dicembre 2019 e febbraio 2020 sembrava potersi ritirare.

“Per fortuna, poi, c’è stata la rinascita con la nuova dirigenza e, anche sul campo, la squadra ha iniziato a ingranare. Gli ultimi risultati ci facevano ben sperare per il finale di campionato. Sicuramente più di tutto ha fatto la realtà locale, composta da persone vicino alla società, genitori, volontari, che non voleva perdere una società radicata al territorio come questa. Decisivo anche l’intervento del Comitato Regionale che ha trovato risorse economiche”.

Ora Paglia è stato ingaggiato dai genovesi del Baiardo, mentre il Real è ancora alla ricerca di quello che sarà il suo sostituto.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli