Sport
serie c

Entella, aperte le prevendite per la sfida playoff

Dopo l'uno a zero a Foggia arriva il ritorno al Comunale

Entella, aperte le prevendite per la sfida playoff
Sport Chiavari - Lavagna, 09 Maggio 2022 ore 17:57

Dopo l’1-0 maturato sul campo dello Zaccheria, l’Entella, per passare il turno, ha a disposizione una sola possibilità: vincere. Per proseguire l’avventura play off i biancocelesti puntano sul “fattore Comunale”,  l’arma in più di questa stagione. Si gioca giovedì 12 maggio alle 20.30.

 

GUIDA ALL’ACQUISTO DEI TAGLIANDI

I biglietti d’accesso possono essere acquistati online sul sito ufficiale della squadra, all’Entella Point (da lunedì a mercoledì 9.00-12.30 | 15.00-19.00, giovedì 9.00-18.00), nelle ricevitorie Etes autorizzate e alla biglietteria dello stadio il giorno della partita (18.30-21.15). I tagliandi del settore ospiti sono in vendita sul sito ww.etes.it fino alle ore 19.00 di mercoledì 11 maggio. 

Il commento di Volpe dopo il risultato

“Siamo venuti qui per giocarci la partita, sapevamo che sarebbe stata una partita aperta. Il Foggia è una squadra che produce tanto e in parte siamo riusciti anche a limitarla, abbiamo creato qualche occasione per fare gol ma non ci siamo riusciti. La qualificazione è completamente aperta”.

“Al ritorno servirà fare gol e vincere la partita, quello è mancato oggi, purtroppo paghiamo un po’ di imprecisione, abbiamo sbagliato tanto in fase di ripartenza. Sono convinto che in casa nostra ci sia la possibilità di fare una grande gara, al Comunale abbiamo offerto delle prestazioni super. Confido molto nel ritorno”.

“Quando vieni a giocare partite di questo livello, con una cornice di pubblico simile, è normale concedere qualcosa, il Foggia è una squadra forte che gioca bene e produce tanto, avevamo previsto di poter soffrire, abbiamo avuto le nostre occasioni, dobbiamo crederci. Al ritorno sarà una partita aperta, se devo dare delle percentuali il Foggia ha il 51% di possibilità di passare, anche in virtù del risultato di oggi, ma noi ci proveremo fino all’ultimo”.

“Vincerà chi avrà più energie, fisiche, mentali e psicologiche. Oggi il Foggia è stato spinto da un pubblico che poco ha a che fare con la Serie C”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter