Sport
Pallanuoto

Gli Squali pesantemente sconfitti da Parabiago

La straripante capolista si è imposta al Carlini Bollesan con un pesantissimo 72-0 frutto di ben 12 mete, di cui 6 trasformate

Gli Squali pesantemente sconfitti da Parabiago
Sport Golfo Paradiso, 23 Gennaio 2023 ore 06:52

Una Aircom Pro Recco ancora molto rimaneggiata ha potuto ben poco contro la straripante capolista Parabiago che si è imposta al Carlini Bollesan con un pesantissimo 72-0 frutto di ben dodici mete, di cui sei trasformate.

La partita

I milanesi, ricchi di ottime individualità e fisicamente e atleticamente molto solidi, hanno messo in mostra un’impressionante efficacia e abilità sui punti d’incontro, hanno avuto la palla in mano per la quasi totalità dell’incontro e non hanno lasciato scampo ai padroni di casa.

Gli Squali non si sono mai tirati indietro ma hanno sprecato con ingenuità le poche occasioni concrete da meta che hanno avuto e hanno costantemente subito l’aggressività e la velocità degli ospiti, lasciando loro anche spazi fin troppo ampi nei quali affondare i loro attacchi. In una giornata tanto difficile vanno comunque elogiate le prestazioni del tallonatore Demergasso e del flanker Conca, sempre grintosi e nel vivo del gioco.

La partita già in netta salita dei recchelini è stata resa ancora più complicata dall’inferiorità numerica causata prima da un cartellino giallo rimediato da Maggi e poi da un rosso preso da Mtyanda che salterà sicuramente la prossima importante partita contro l’ASR Milano e attenderà nel frattempo di sapere quante saranno in tutto le settimane di squalifica che dovrà scontare.

In vista dell’incontro che aprirà il girone di ritorno si dovrebbe riuscire a recuperare almeno Lorenzo Romano, mentre per gli altri infortunati ci sarà da aspettare ancora: oltre che molto difficile, questa stagione è anche indubbiamente molto sfortunata per gli Squali, tra gli infortuni e i tempi più lunghi del previsto per riavere il Carlo Androne come campo di casa.

Il tabellino

Aircom Pro Recco Rugby v Parabiago 0-72 (0-33)

Marcatori: p.t. 5’ m. Calosso (0-5), 12’ m. Galvani tr. Silva (0-12), 27’ m. Messori tr. Silva (0-19), 34’ m. Galvani tr. Silva (0-26), 40’ m. Fusco tr. Silva (0-33). s.t. 3’ m. Fusco tr. Silva (0-40), 6’ m. Torchia (0-45), 19’ m. Torchia (0-50), 30’ m. Polio (0-55), 33’ m. Loretoni (0-60), 38’ m. Calosso tr. Baudo 0-67), 40’ m. Vitale (0-72).

Pro Recco: Mitri (26′ st Metaliaj), Salerno, Tagliavini L. ©, Tagliavini J.D., Capurro, Mauriziano, Benvenuto, Canoppia (1’ st Mugnaini), Demarchi, Conca (15′ st Nuccio), Nese (1’ st Navone), Mtyanda, Maggi (1’ st Della Valle), Demergasso, Albarello.
All. Noto

Parabiago: Palazzini, Calosso, Durante, Hala (1’ st Torchia), Baudo, Silva (4’ st Cortellazzi), Zanotti, Galvani (35’ pt Ceaprazaru), Schlecht, Messori (17’ st Sabatiello), Bertoni (1’ st Simioni), Loretoni, Castellano (1’ st Polio), Fusco, Catalano (1’ st De Vita, 26’ st Catalano).
All. Porrino

Arb. Locatelli (Bergamo)
AA1 Biagioni (La Spezia) AA2 Balducci (Genova)

Cartellini: 39’ pt giallo Maggi (Recco; 32’ st rosso Mtyanda (Recco)

Calciatori: Silva (Parabiago) 5/6; Cortellazxi (Parabiago) 0/1; Baudo (Parabiago) 1/5.

Punti conquistati in classifica: Tossini Pro Recco Rugby 0, Parabiago 5.

Player of the Match: Zanotti (Parabiago)

——–

Serie A, girone 1, giornata XI

ASR Milano – VII Torino 31-16 (5-0)
Aircom Pro Recco – Rugby Parabiago 0-72 (0-5)
Centurioni – Noceto 21-24 (1-4)
Biella – CUS Milano 27-30 (1-4)
Rugby Parma – Amatori Alghero 38-10 (5-0)

Classifica: Parabiago 40, Noceto 35, Centurioni 34, CUS Milano 29, VII Torino e Parma 27, Biella 25, ASR Milano 24, Alghero 16, CUS Genova 7, Pro Recco 5.

Seguici sui nostri canali